Nail Art… altra passione!

Buongiorno ragazze!

Non so perchè ma queste giornate uggiose mi ispirano discorsi colorati 😛

Così mi sono messa a guardare alcune foto di vecchie nail art che avevo fatto… cioè che l’estetista ha fatto hi hi hi io sono abbastanza negata! 

Partiamo dall’inizio. 

Io mi sono SEMPRE mangiata le unghie.. me le mangiavo talmente tanto a volte da farmi uscire il sangue. Era sicuramente uno sfogo di nervosismo per via della scuola però le ho provate tutte per smettere: dagli smalti schifosi che in teoria dovevano impedirmi di mangiarle e ribadisco “In teoria”, a varie creme.. e per un po smettevo e mi crescevano ma erano talmente distrutte che quando crescevano erano iper sottili e si staccavano e io non vedevo l’ora di rimetterle in bocca o.O” e tornavo al punto di partenza!

Quando ho conosciuto David ho deciso che dovevo essere più femminile perchè le mie mani erano davvero inguardabili. Così ho fatto la ricostruzione yeeeeeeeeeeee! 80 euro spesi benissimo 😀 Quella volta l’estetista mi fece la ricostruzione con le tip, che in realtà credo che ad oggi non si possa nemmeno più fare. Beh dopo una settimana se n’erano staccate 4!!! Aiuto come mi sono innervosita e arrabbiata… tornai dall’estetista per sistemarle, e poi cambiai estetista. Sono passati quasi 5 anni! Purtroppo non ho tutte le foto ma ne ho fatte davvero di ogni colore e decorazione. 

Immagine

Si vedono poco ma si vede l’unghia bellissima! Queste le ho fatte in ottobre. Erano abbastanza semplice ma d’impatto: french bianco e sull’anulare sinistro l’ha lasciata solo con il gel e ci ha disegnato sopra un fiore bianco e nero con brillantini… che belle! Mi sono piaciute davvero tantissimo. Unica cosa: da quando le ho ricostruite ho una ricrescita pazzesca perciò ogni volta che faccio il french dopo una decina di giorni sarebbero già da rifare perchè si vede lo stacco tra il bianco e l’unghia ricresciuta. E non mi piace! Resisto per un po e poi le ricopro. Non con lo smalto perchè è orribile l’effetto secondo me… però ho provato gli smalti adesivi 😀 sono facilissimi e bellissimi! Secondo me se una ragazza ha delle unghie curate e non necessariamente lunghe i nail patch sono davvero carini.

Immagine

Avevo preso questi da Kiko… Animalier! Non potevo scegliere la sobrietà sennò non sarei io hi hi hi però ho trovato una soluzione per quando ho tanta ricrescita e le unghie diventano antiestetiche.

Quando ho tolto questo gel ho fatto questo:

Immagine

French nero e l’anulare con base bianca zebrato.. bellissimo! Era davvero di grande impatto. L’unico problema è che le ho lasciate troppo lunghe. A me piacciono lunghissime ma oltre ad essere oggettivamente scomode specialmente per una come me che ama truccarsi (non vi dico mettersi un ombretto in crema con le unghie lunghe…) ma sono soprattutto molto delicate e quindi andando avanti un mesetto me ne sono rotte 3 o 4 ma era normale. Lo sapevo!

Beh poi è arrivato il Natale… come le facciamo a Natale??? Quest’anno volevo evitare il rosso. Anche perchè secondo me il rosso ormai si fa tutto l’anno, non è più necessariamente collegato al Natale e quindi ho voluto cambiare. Anche perchè per la sera dell’ultimo dell’anno avevo un paio di scarpe e una pochettina rosa fucsia con le paillettes.. il rosso non ci azzeccava!

Immagine

Qua sembrano più viola ma hanno avuto davvero tantissimo successo 🙂 le ho fatte corte tra l’altro perciò mi sono durate fino a dopo Natale e oltre.

Mia mamma mi ha comprato questo per Natale, così ho provato a farlo da sola.. ma come sempre, sulla mano sinistra viene bellissimo e sulla mano destra uno schifo. UFFA!

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Dopo aver saputo che per la primavera andranno di moda i colori pastello (aiuto li AMO e li ODIO.. farò un post sul make-up!) ho cercato un po su internet e avevo trovato alcuni spunti..

Immagine

Immagine

Immagine

E non so come… si sono trasformate in queste! 😀 😀 😀

Immagine

UEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE allora la base è blu elettrico e ogni unghia ha una faccina diversa: il pollice ha un’espressione sorpresa, l’indice sorride e ha anche le ciglia, il medio ha la faccina triste, l’anulare è un misto tra arrabbiato e furbetto e il mignolo è piatto. Mi fanno ridere un sacco! Mi piacciono davvero.

Per la prossima volta, visto che siamo quasi a San Valentino, punterò sul rosso. Ne farò 3 rosse e 2 a base bianca: su una bianca cuoricini rossi e sull’altra la scritta LOVE in rosso. UUh che romanticona!

Ah la moda del periodo sarebbe farle a nocciola ma io non riesco a convincermi.. le adoro quadrate! Mi sembrano da strega…

Comunque nel tempo le ho fatte giallo fluo o una diversa dall’altra, tutti i fucsia del mondo, dorate, brillantinate, pesca con fiori giganteschi, french bianco con un Babbo Natale disegnato e così via.. non mi piace farle troppo semplici! 

Quello che mi interessa è che siano in ordine: detesto vedere unghie non in ordine. Con le pelliccine, con lo smalto messo male o mezzo mangiucchiato… credo sia davvero un segno di disordine che associo a sporcizia. Lo so, a volte guardo cose che altri considerano inutili ma non riesco a non farlo! 😀

Beh ragazze.. voi che ne dite? Lunghe o corte? Super colorate e decorate oppure semplici e corte? E della forma a nocciola cosa ne dite?

Buona giornata piovosa!

Annunci

Concorsone di Clio… cosa avrò creato?

Ciao ragazze!

Oggi Clio ha lanciato un nuovo concorso.. partecipo sempre e non vinco mai yeeeeeeeee! Però li trovo molto stimolanti in quanto mi spingono a creare, a pensare ad abbinamenti nuovi… mi stimolano la fantasia!

Se l’ultima volta ci invitava a fare un trucco ispirato alla nostra idea del Natale, questa volta ispirato al nostro animaletto domestico 😀 tra 2 acquari, 1 cricetino e una coniglietta avevo molta scelta.. 😀 Ma dato che non doveva essere una maschera di carnevale ma un trucco portabile.. ho scelto la mia piccola Chanel, la coniglietta! Lei non era molto felice di essere presa in braccia infatti ci ho messo più tempo a fare la foto con lei che a truccarmi….

Ma vediamo cosa ne è uscito e come l’ho fatto!

Immagine

Questa è l’immagine che ho inviato… lo so il make-up si vede poco ma non importa, mi sono divertita!

Immagine

In velocità vi dico cosa ho applicato e come: primer Urban Decay “Sin” rosa perlato come base occhi; poi con un pennello a setole piatte ho picchiettato un ombretto bianco su tutta la palpebra mobile; nella piena interna dell’occhio un ombretto nero opaco dalla paletta di Pupa Pupart 006, mettendone poco a alla volta fino ad ottenere l’intensità del nero che desideravo; una volta sfumato, ho riapplicato il bianco sulla palpebra; nella rima interna superiore e inferiore ho applicato una matita nera di Essence Long Lasting e nella rima esterna inferiore ho sfumato la stessa matita nera. Nell’angolo interno dell’occhio ho applicato i pigmenti di Essence brillantinati allungandoli fino alla prima metà della rima esterna inferiore. Ho poi tracciato una linea di eye-liner Punk Jumbo di Essence: la virgoletta esterna l’ho divisa in 3 come per creare delle ciglia ulteriori e rendere più intenso lo sguardo. Poi abbondante mascara effetto farfalla di L’Oreal sulle ciglia superiori e inferiori.. et voilà! Fatto 😀 Sul viso la solita base: fondotinta So Bio, correttore Maybelline antiage, correttore Kiko in cialdina, cipria, terra Kiko e blush Kiko color rosa malva. Sulle labbra una tinta rosa/nude di L’Oreal.

Come andrà a finire? Ve lo farò sapere! 😀

ciao bellezze!

Nuovo tutorial fotografico!! :D

Ciao bellezze!!!

Dopo vari sproloqui, finalmente mi sono applicata e vi ho fatto un tutorial fotografico niente male 😛 Mi scuso in anticipo per la qualità di alcune foto, purtroppo la luce in bagno è terribile! Mi sto adoperando per comprare uno specchio con le luci, quello adatto per il make-up. Ma bando alle ciance.. cominciamo!

Innanzitutto la cosa più importante per ottenere un trucco omogeneo e ben fatto è partire con viso pulito..

ImmagineIo avevo appena tolto il trucco precedente con il mio amato olio di cocco e acqua micellare.

Poi, come sempre, passo alle sopracciglia. Questa volta volevo risparmiarvele ma le ho fatte usando la cera, cosa che non faccio mai perciò mi sembrava interessante condividere. In aeroporto a Los Angeles ho comprato una palettina di Dior per gli occhi, ha 3 ombretti, un eyeliner e una cera per sopracciglia.

Immagine

ImmaginePrendo un po della cera col pennellino, la applico sulle sopracciglia seguendo la linea naturale. Poi le pettino con il pettinino adatto della mia matita per sopracciglia di H&M color Light Brown e con la stessa mattina vado a correggere i punti che non sono riuscita a definire bene con la matita e… voilà!

Immagine

Passo poi al viso. Applico il mio adorato fondotinta So Bio Etic..

Immagine

Con le manine!

Immagine

Poi applico il correttore AntiAge di Mayebelline sulle occhiaie e nell’angolo interno dell’occhio; sui rossori intorno al naso e sui brufoletti uso invece il correttore di Kiko in cialda, più compatto. Poi fisso il tutto con la cipria traslucida (più o meno, mi sembra borotalco!) di Wjcon.

Immagine

Immagine

Immagine

E passo agli occhi! Yuppi!!!

Inizio applicando il primer di Urban Decay, il Primer Potion. Dopodichè prendo la mia adorata Naked 1 e con il color Naked e un pennello da sfumatura do una prima definizione alla mia palpebra, restando però nella palpebra, senza allungare verso l’esterno. 

Immagine

Immagine

Immagine

Dalla Naked 3 prendo il color Buzz, un bellissimo rosa metalizzato e con un pennellino lo metto nella prima parte dell’occhio.

ImmaginePrendo poi un matitone ombretto di Kiko, il numero 18, un grigio scuro con un pennellino e lo applico partendo dalla base delle ciglia, lo sfumo prendendone poco alla volta senza allungare l’occhio, ma sfumando verso l’altro. Siccome il risultato non mi convince, lo fisso con il color Gunmetal della Naked 1, molto simile al matitone. Lo stesso matitone lo applico anche nella rima esterna inferiore dell’occhio.

Immagine

 

Immagine

Immagine

Immagine

Nella parte senza colore tra il rosa e il grigio metalizzato, applico il color Sidecar di Naked 1, sfumando poi tutti i colori con un pennello da sfumatura più ampio.

Immagine

Immagine

Ora con gli occhi potremmo anche aver finito ma dato che sento che manca qualcosa e che ho comprato il Punk Jumbo eye-liner di Essence, lo applico. Alla fine dell’occhio anzichè uscire allungando, porto la virgolina verso l’alto.

Immagine

Immagine

Metto poi il mascara, in questo caso Vamp di Pupa, concentrandomi dando intensità specialmente nella seconda metà esterna dell’occhio.

Immagine

Immagine

E gli occhi sono finitiiii 😀

Immagine

 

Immagine

Passiamo al resto del viso. Con una terra di Kiko e un pennello di Neve Make UP faccio un leggero contouring, mi do un’aria leggermente abbronzata.. l’effetto zombie non mi si addice! hi hi hi Poi da una palette di Sephora (uscita in edizione limitata qualche tempo fa) prendo con un bello angolato un blush color pesca leggermente brillantinato e lo applico sulle guance.

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

La stessa palette ha anche degli illuminati, ne prendo uno con riflessi dorati con le dita e lo applico sul naso, sull’arco di Cupido, sopra lo zigomo appena sopra il blush e appena sotto, a contatto con la terra.

Immagine

Immagine

Immagine

Infine le labbra: applico la matita Perfettina di Neve Make Up prima tracciando il contorno e poi sfumandola leggermente con le dita. 

Immagine

Immagine

Immagine

Poi prendo il mio fantameraviglioso ultimo acquisto, cioè il rossetto Anarchy di Urban Decay e lo applico prima con un pennello per essere più precisa e poi direttamente dallo stick per intensificarlo.

Immagine

Immagine

 

Immagine

Immagine

Immagine

FINITOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO vi posto un po di foto del risultato finale… completo!

ImmagineImmagine

Immagine

Immagine

Ragazze è un post un po lunghetto, lo so, ma volevo essere il più chiara possibile. Spero che vi sia piaciuto e che tenterete di farlo anche voi. Non servono gli stessi prodotti che ho usato io, sugli occhi in realtà sono 4 colori che abbiamo tutte: marrone, grigio, rosa e argento! 

Un bacione!

 

 

Pink is Pink!

Ciao bellezze!

Prendo spunto per il titolo del post da una t-shirt simpaticissima che ho visto ieri facendo shopping con le amiche (guardando più che comprando… sigh)..

Di cosa si parlerà? 

…………….ROSSETTI! Yeeeeeeeeeeeeeeeee

Oggi sono stata a Trento con David e gira e rigira mi sono trovata da Sephora. ADORO. In realtà volevo vedere di persona i matitoni di Nars ma questo store di Sephora non aveva Nars…. allora ho puntato i rossetti Revolution di Urban Decay. 

Mi sono insozzata la mano di rossetti perchè li ho provati tutti ma alla fine ho scelto Anarchy… che bellezza! A vederlo sembra un fucsia ma in realtà poi applicato è un bel ciclamino intenso.. quanto bello!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! 😀 Non ho preso la matita perchè ci devo pensare.. voglio provare ad utilizzarlo prima con la matita Perfettina di NeveCosmetics. Al massimo la comprerò… il costo del rossetto è 19,90 euro ma siccome ho utilizzato lo sconto del 10% l’ho pagato circa 17 euro.

Tornando a casa parlando con David mi sono resa conto che sto continuando a compare rossetti di queste tonalità!!! Aiuto… ma io adoro il rosa dal rosa antico al rosa fluo e poi è il colore che mi sta meglio sulle labbra.

Di seguito vi metto la foto dei vari rosa che ho… 

Immagine

Da sinistra “Impassioned” di Mac; “Anarchy” di Urban Decay; “Waka Waka” di Essence e “Mousse Framboise” di Neve Make up.

E gli swatch sulla mano…

Immagine

 

Da destra, Urban Decay, Mac, Essence e Neve Make Up.

Essence e Mac sono più opachi, UD e NMK un po più satinati. A lunga durata non lo è nessuno dei 4, nel senso non nascono come rossetti a lunga durata però tra i 4 quelli che durano di più sono in assoluto quelli opachi. La formulazione di Neve e UD è mooooooolto cremosa però addosso sono molto piacevoli, sembrano quasi cremine. Mac e Essence sono leggermente più secchi. 

Sono sui toni del rosa ma diversi: Mac è un rosa fluo tendente al pesca, Essence è un fucsia intenso, Neve è un rosa salmone e Urban Decay un ciclamino. 

I prezzi sono vari nel senso che Mac e UD costano uguali quindi 19,90 euro, Essence credo di averlo pagato 3,49 euro (faceva parte di una collezione uscita la scorsa estate) e quello di Neve dovrebbe costare intorno agli 8euro. 

Insomma l’avrete capito: amo il rosa ah ah ah ah

Comunque girando da Sephora ho visto altre 2 cose che voglio provare (ci avreste scommesso, eh?): uno è un attrezzo tipo pela patate per la cura dei piedi, costava 49 euro con una testina intercambiabil che per i miei piedi mostruosi forse sarebbe un minimo di salvezza e poi il nuovo mascara di Sephora.. non so se lo avete visto ma sembra una pinza.. la commessa mi ha spiegato che in mezzo ci vanno le ciglia e si tira in su come un mascara normale, poi i due scovolini si uniscono facendolo diventare uno grosso e usandolo con la punta si da lunghezza. Mah! Mi ha detto “effetto ciglia finte assicurato” e io mmmmmmmm.. poverina la commessa! Cercava di vendermi qualsiasi cosa: le ho detto che amo Urban Decay mi giro e mi porta Vise 2, poi ha cercato di vendere a me e a David la Clarisonic (la spazzola per la pulizia del viso)…. aiuto!!!! Dentro di me pensavo: mi dispiace cara commessa ma non puoi andare a rubare a casa del ladro.. hi hi hi sono commessa anch’io!!!

Immagine

Sguardo/brufoli/capelli a parte, l’effetto di Anarchy è questo 🙂 ma andando avanti vi saprò dare più dettagli…

Buona serata bellezze!

 

So Bio Etic? Lo ricomprerei o no?

Ciao ragazze! 

Come vi avevo già scritto, ho comprato il fondotinta di So Bio Etic. Lo sto usando da circa dieci giorni.

Innanzitutto mi faccio i complimentoni da sola per aver azzeccato il colore giusto acquistandolo da internet (beige dorè) 😀

Giudizio?

…….. mi sto trovando benissimo! Non ho riscontrato miglioramenti a livello di pelle, cosa che altre ragazze avevano riscontrato utilizzando questo fondotinta che è al 100% naturale. Calcolando che ci mettiamo il fondotinta tutti i giorni e che l’unico prodotto che va direttamente a contatto con la pelle del nostro viso, spesso e volentieri delicata, questo fondotinta non può che migliorarla non avendo petrolati, parabeni, siliconi ecc… rispetto ad altri fondotinta che invece ne sono colmi.

Questa sua naturalezza, prima di acquistarlo, mi aveva fatto sorgere qualche dubbio: durerà? coprirà abbastanza? mi luciderà? E dopo 10 giorni posso solo dire cose positive.

Innanzitutto adoro il fatto di stenderlo con le mani:ho provato con il pennello ma non mi è piaciuto. Ne metto un po sul dorso della mano e a piccoli tocchi lo spalmo sul viso, come facciamo con le BB Cream. Ne basta pochissimo! Io a parte qualche brufoletto (dovuto al fatto che ultimamente mangio schifezze dietro schifezze) lo trovo abbastanza coprente. Copre il rossore intorno al naso, qualche macchiolina dovuta a vecchi brufoletti e anche la zona occhiaie. Io ne ho davvero poche però da quando lo uso, non ho più bisogno di utilizzare il correttore. La cosa che adoro è la leggerezza che sento dopo averlo messo: non che il fondotinta che usavo prima mi facesse sentire l’effetto mascherone però con questo mi sembra di avere sul viso una semplice crema colorata ed è bello perchè sento proprio la pelle che respira. 

Dura perchè lo metto la mattina presto per andare al lavoro e dopo 7/8 ore che torno a casa è ancora li senza bisogno di essere ritoccato o di una seconda passata con la cipria. 

Io lo uso così: non metto nessun primer viso (ne ho 2 ma li metto 1 o 2 volte all’anno solo in occasioni da red carpet perchè per quanto buoni siano, i primer sono pieni di schifezze perciò sono prodotti che non prediligo), applico il fondotinta con le mani, uso un correttore in cialda sui brufoletti e se voglio illuminare un po nella zona occhiaie uso il correttore di Maybelline anti-age. Poi do una passata nella zona T con una cipria traslucida e stop. Vabbè poi uso sempre un pò di terra e un po di blush anche per dare un minimo di tridimensionalità al volto. E così posso stare dalla mattina alle 6:30 che mi alzo fino alla notte e rimango così. ADORO.

Il colore è moooolto bello. A vederlo sembra tenda al giallino ma poi messo sulla pelle è esattamente il colore che mi serve! E’ il primo fondotinta che compro che non fa vedere nemmeno un minimo stacco di colore tra viso e collo. Perfetto. Credo sia un colore che vada bene praticamente per tutte le carnagioni: So Bio ne ha 4, il primo è super chiaro, secondo me è assurdo, il secondo è rosato e se il vostro sottotono è rosa diventate rosse e non ci piace, poi c’è il beige dorè e poi un color sabbia che non ho visto di persona ma i colori sabbia che ho sempre trovato nei negozi è troppo scuro troppo. Anche perchè sappiamo che il fondotinta giusto è sempre di un tono più chiaro rispetto al nostro incarnato. 

Un’altra cosa che mi piace è la luminosità. Infatti con gli altri fondotinta passavo la cipria su tutto il viso, non solo sulla zona T perchè erano quasi “unti” e volevo renderli opachi dappertutto. Quello che mi piace di So Bio è che l’effetto è di luminosità.

Questo marchio è venduto nei negozi Eccoverde, se siete fortunate da averne uno vicino casa non esitate a farci un giro. Io l’ho preso dal negozio on-line. Il fondotinta costa 13,49 euro e con la spedizione ho pagato un tot di 19,90 euro. Non è esagerato! Però se avete un negozio vicino e potete risparmiare 6 euro.. fatelo! 😀

Ragazze spero di essere stata utile, un bacione!

Prodotti che vorrei testare!

Buongiorno ragazze!!!

Ieri è stato il mio giorno libera e da pigrona quale sono non mi sono alzata un minuto dal divano e ho navigato un sacchissimo sul web! aiuto! 🙂

Beh naviga di qua, naviga di là ho trovato qualche prodotto che mi piacerebbe mooooolto provare, basterebbe avere le finanze!!!

Innanzitutto mi piacerebbe provare il nuovo mascara di L’Oreal, Manga. Sarà la pubblicità ma mi incuriosisce moltissimo. In realtà credo sia solo ed esclusivamente per la pubblicità perchè in questi anni ne ho provati molti di L’Oreal e l’unico che mi ha abbia colpito davvero è quello ad effetto farfalla, uscito prima dell’estate, quello con lo scovolino obliquo. Quello è davvero incredibile! Gli altri non mi hanno mai convinta al 100%: o troppo pastosi, o non abbastanza intensi, scovolino troppo grosso ecc.. ma questo Manga voglio proprio provarlo!

Immagine

 

Poi un sito mi ha rimandato alla pagina di Essence. Ok i prodotti Essence non sono in cima alla lista dei miei prodotti preferiti dato che vuoi o non vuoi la qualità è medio bassa e non voglio neanche sapere cosa ci mettano dentro però allo stesso tempo il fatto che abbiano un costo così basso mi da la possibilità di provare più prodotti della loro linea. Uno che avevo già visto di persona e che ho rivisto sul loro sito è l’eye-liner in penna Punk Jumbo. Io sono una fan sfegatata degli eye-liner in penna… sono davvero pratici e davvero sono a prova di errore! Ne ho provati diversi partendo da Kiko che ho bocciato subito visto che dpo 2 o 3 applicazioni era già secco; poi ne avevo comprato uno di Rimmel o di Deborah ma anche quello subito secco però c’è da dire che erano appena usciti perciò adesso che tutti i marchi ne hanno prodotto uno credo e spero che abbiano cambiato la formulazione. Poi ho provato quello di Kat Von D (che si trova solo in America) avendo visto che Clio lo pubblicizzava molto e in effetti era perfetto: la punta era grossa alla base e sottile al punto giusto alla fine perciò si riusciva a fare una linea sottilissima alla base delle ciglia e poi con piccoli tratti si riusciva ad ingrossarla quanto volevamo senza rovinare irreparabilmente il trucco. In viaggio di nozze l’ho usato tantissimo ma una volta tornata in Italia… secco! Che rabbia! L’ho pagato 25$ circa mi sembra ma credo si sia seccato per via del viaggio di ritorno.. forse andare a -70 gradi nella stiva di un aereo non gli ha giovato! Ma quanto mi dispiace. Ad ogni modo quello di Essence mi sembra molto semplice da utilizzare perchè nonostante il nome sia Jumbo e in effetti sia una grossa penna, la punta non lo è.. secondo me è facile da utilizzare!

Immagine

Ieri ho anche guardato un tutorial e un video sui prodotti più amati di MrDaniel Make-Up, un ragazzo che sto cominciando ad apprezzare moltissimo. Fa tutto con molta umiltà e oggettivamente è molto bravo! 

Beh lui utilizza principalmente Mac, marchio che mi convince e non mi convince però ogni tanto utilizza prodotti che mi lasciano a bocca aperta. Insomma su una sua amica ha utilizzato un eye-liner di Llamasqua. Fantastico! Lui ne aveva 3: uno color borgogna scuro, uno bianco latte e uno rosa antico. Neanche a dirlo io vorrei provare quello rosa antico! Peccato che Llamasqua non sia per niente facilmente reperibile in Italia, nemmeno on-line. 

Immagine

 

Invece nel video in cui parlava dei suoi prodotti preferiti del 2013 ha parlato dei matitoni rossetto di Nars. Ecco questo è un brand che da quando è uscito in Italia mi ha incuriosito molto! Sarà anche per i nomi abbastanza provocatori dei suoi prodotti hi hi hi hi (il suo blush di punta si chiama Orgasmo!) però mi sono sempre bloccata per il prezzo. Bisogna guardare pure quello! Però questi matitoni devono essere davvero belli: sono completamente matte e vorrei vedere l’effetto sulle mie labbra. Ci sono dei bellissimi colori ma come sempre io mi butterei sul rosso/rosa/fucsia… non mi sposto mai!!! hi hi hi

Immagine

Infine ho letto un bel pò di cose sui prodotti Alterna. Per capirci sono i prodotti pubblicizzati da Katie Holmes! Mi piacerebbe molto provarli perchè da quello che ho capito sono anche abbastanza bio come formulazione.. vero è che mi piacerebbe entrare in un negozio e vederli di persona ma Alterna credo non sia venduta in Italia. Perciò spendere 50euro per un shampoo e un balsamo così a scatola chiusa oggettivamente non mi entusiasma molto. Io adoro lo shopping on-line capiamoci ma vorrei entrare in un negozio e avere il piacere di sentirmi spiegare come sono fatti, che effetti producono ecc da una commessa piuttosto che leggere su internet (come mi è successo con Lush a Venezia questa estate!). Poi loro fanno maschere per capelli al caviale anche, è comunque una linea lusso ma spendere tutti quei soldi sempre a scatola chiusa davvero non mi attira. O almeno mi piacerebbe parlare con qualcuna che li abbia provati, per condividere l’esperienza ma anche questo non è semplice.

Immagine

Ecco qua ragazze, questi sono i prodotti che mi piacerebbe testare nei prossimi mesi.

Voi per caso ne avete già provato qualcuno? Quali sono i prodotti che vi incuriosiscono e che vorreste provare?

Buona giornata!!

Arrivi Bio!

Ciao bellezze!

Ieri mi sono FINALMENTE arrivati gli ordini Bio 😀

Il primo ad arrivare è stato l’olio di cocco. L’ho preso su ebay ma è olio biologico di cocco puro al 100% e la cosa bella di questo è che è in un vaso quindi non devo ogni volta scaldarlo per scioglierlo (come dovevo fare con quello che avevo comprato precedentemente), basta prenderne un pochino con le dita, sfregarlo et voilà è pronto per l’uso! In più l’ho pagato 16,99 euro per 500gr… l’altra volta 10euro circa per 100gr! Ne ho decisamente guadagnato… di seguito le foto!

Immagine

 

Immagine

Poi è arrivato il mio ordine da Lush 😀

Vi avevo già parlato per il mio amore spassionato per lo shampoo Lazzaro… ordinato stavolta nella versione da 500gr 😀 durerà tantissimo..e oggettivamente è più conveniente ordinare le misure più grandi una volta che si è provato il prodotto… come sempre Lush spedisce con pacchetti pieni di polistirolo profumato e con campioncini! Adoro i campioncini. Uno è un fondotinta rosa scuro… per la mia carnagione non lo posso utilizzare ma magari come contouring o come blush penso proprio di riuscire a farne qualcosa; poi due mini saponi: uno al profumo di fichi e uno al profumo di fiori di campo. MMMMMMMMM profumatissimi e delicatissimi!!!! Che bontà…

Immagine

Immagine

E infine… rullo di tamburi… è arrivato anche il fondotinta di So Bio Etic 😀 😀 😀 

Non l’ho ancora aperto e provato perchè è arrivato ieri nel pomeriggio e sono arrivata a casa alle 22 circa.. lo provo più tardi prima di andare al lavoro, nei prossimi giorni vi saprò dire! Soprattutto se ho indovinato il colore. Ho preso il beige dorè perchè ce ne sono quattro ma il primo è per i fantasmini, il secondo è rosato e nessun fondotinta rosato può andare d’accordo con il mio incarnato, poi il beige e poi c’era un color sabbia che però secondo me è troppo scuro perchè in genere quando ho provato fondotinta di quel colore erano uno o due toni addirittura più scuri del mio incarnato. 

Immagine

Immagine

Insomma ragazze questi sono i miei ultimi acquisti per gennaio dato che la mia carta di credito è già over utilizzata e siamo appena al 15!!!  

Ma ditemi: voi avete fatto acquisti Bio ultimamente? Se si, quali sono? Avete visto differenze tra l’utilizzo di prodotti Bio e non Bio?

Un bacione!