NUOVI PRODOTTI… CI SONO RICADUTA!

Ciao bellezze!

Ieri ho fatto 2 acquisti che attendevo da tempo.. ho approfittato di 2 offerte e quindi ho pure risparmiato 😀 😀 😀

Immagine

 

Come vedete da foto sono, il Mascara di L’Oreal Miss Manga e la cipria, sempre di L’Oreal, Nude Magique BB Powder nel color Light Skin. Il mascara l’ho trovato in offerta a 9,90 euro anzichè 10,50 e la cipria a 9,99 anzichè 11,60. Non ci ho guadagnato ma 2 eurini li ho risparmiati!! 😀

La cipria l’ho messa stamattina per la prima volta e devo dire che da un bellissimo effetto vellutato. Vedremo la durata hi hi hi hi 

L’ho presa appositamente nel colore più chiaro, sono 3, perchè non volevo che colorasse ma solo che opacizzasse e fissasse. 

Anche il mascara l’ho messo per la prima volta stamattina e ho già i miei dubbi. Prima di sbilanciarmi voglio provarlo un po di giorni, per più ore e con diversi trucchi però dopo la prima applicazione non ho notato nulla di speciale. Ecco. Nel senso è un bel mascara, da volume e allunga. Io l’effetto Manga cioè le ciglia un po a triangolino non l’ho visto e meno male, perchè lavorandolo un po di più riesco ad ottenere un effetto ciglia pettinate e per le ciglia inferiori non ho notato questo grande aiuto che avrebbe dovuto dare questo scovolino a punta. Nel senso, con il Vamp di Pupa che ha lo scovolino a clessidra riesco benissimamente ad applicarlo anche con quello. La cosa bella è lo immaginavo molto più pastoso invece ha una bella cremosità. Quindi per ora mi sento di dire che è un buon mascara ma che quando finirà non farò la fila per ricomprarlo! Ma ovviamente aspetto prima di dare un giudizio definitivo, ai posteri l’ardua sentenza.

Vi posto alcune foto del mascara applicato..

ImmagineScusate lo sguardo satanico.. ah ah ah ah

Immagine

Immagine

Immagine

 

Ragazze voi li usate? Li avete mai provati?

Fatemi sapere!

Buona giornata bellezze!

Annunci

MILLE GRAZIEEEEEEE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Ragazze, oggi un post TUTTO dedicato a VOI.

1,010 visualizzazioni! Lo so, non sono un risultato esorbitante ma per come ho cominciato e per come ho continuato e continuo per me esorbitante lo è. 

C’è una premessa. Io adoro scrivere. Scrivo praticamente da sempre, da quando avevo 11 anni con il primo computer che mio papà mi aveva recuperato da quelli “da buttare” dall’ufficio e mi aveva installato Word. Per me si era aperto un mondo! Per anni, fino almeno ai 20 ho scritto storie inventate che partivano un po dalla realtà quotidiana che vivevo e arrivavano, sulla carta, ad Hollywood, a New York.. in tutti quei posti che pensavo non avrei mai visto e in cui avrei voluto vivere. Ho avuto una bella infanzia e una bella adolescenza nonostante la mia esuberanza, che poi, diciamocelo, è una maschera. Sono spesso e volentieri allegra, esuberante, estroversa ma a volte mi sforzo di esserlo perchè poi quando mi ritrovo da sola, nel silenzio della mia casetta la mia mente vaga verso tutti quei pensieri che avrei voluto tirare fuori e che non ho tirato fuori perchè in realtà so quasi sempre dove porre il limite alle mie esternazioni. E questo mi ha sempre caratterizzato perciò per me scrivere era vivere tutte le vite che non potevo vivere allora: un giorno ero un’attrice, un giorno una semplice adolescente, un giorno una cantante, un giorno una ricca ragazza di Beverly Hills.. davvero, ho scritto circa 300 pagine che tutti mi spingevano a portare da qualcuno, per pubblicarlo ma non mi è mai interessato. Anzi, per metà non mi interessava perchè ho sempre scritto per sfogarmi, per me stessa, dall’altra avevo una paura fottuta dei giudizi. Fino a che sono i tuoi amici o sono i tuoi genitori a leggere quello che scrivi sai, perchè lo sai, che i commenti che ti vengono dati non sono sinceri al cento per cento. Invece un professionista non avrebbe avuto peli sulla lingua nel dirmi che scrivevo schifezze. Certo, col bicchiere mezzo pieno mi avrebbe anche potuto dire che ero brava. Ma qui si torna alla prima metà: non mi interessava. Non volevo “guadagnarci” con quelle vite che avevo creato perchè erano un sollievo per me, per le mie ansie,per le mie paure. 

Beh comunque non mi ricordo perchè ma piano piano ho messo via il computer e quelle vite che creavo, in un certo senso, sono andata a vivermele. La passione è rimasta, ho il mio diario che aggiorno di tanto in tanto, è rimasta la passione spasmodica per la lettura, sono rimasta io ma probabilmente crescendo ho trovato altre maniere per superare dubbi, ansie e paure e purtroppo non avevo più bisogno di scrivere.

La vita va avanti, le cose cambiano, mi scopro innamorata perdutamente di questo mondo del make-up. Ovviamente da profana perchè non ho certo i titoli per dirvi cosa usare, cosa non usare però ho conosciuto spesso e volentieri persone con i titoli, non in questo campo, che mi hanno detto la loro opinione che doveva essere l’episteme e invece si è rivelata una gran boiata. Perciò nonostante i mille dubbi con cui ho cominciato questo blog ho ritrovato la voglia di scrivere e vedete che ogni volta vi rifilo un mapazzone mai visto e sicuramente noioso.. però con il blog ho superato anche la paura di essere giudicata: certo, non ci sono critici giornalistici a leggerlo però scrivere sul web, che sia un blog o semplicemente un post su un social network ti mette inevitabilmente di fronte a persone che possono dire FAI SCHIFO e la soluzione è quella di mandar giù perchè, sbagliando, ci sentiamo tutti più forti dietro ad uno schermo. No? Esempio: a volte leggo di quelle critiche a Clio che sono assurde, offensive non solo al suo lavoro ma alla sua persona però anche lei lo sa, all’inizio ci sarà rimasta male ma quando ti metti in gioco pubblicamente e nel ventunesimo secolo non c’è nulla di più pubblico di internet sai a cosa vai incontro. Se le critiche negative ti fanno paura non è il posto per te. Se vuoi solo belle cose e commenti positivi, non è il posto per te.

Ma invece questo E’ il posto per me. Non conosco TUTTI quelli che mi leggono, però anche solo il fatto che a qualcuno sia venuto in mente di dire ma sì diamo un’occhiata a cosa dice questa per me è una grandissima soddisfazione e oggi che abbiamo insieme superato la soglia delle 1000 visualizzazioni non posso che essere orgogliosa ma non perchè mi senta una guru nel campo, anzi, non sono nessuno e il make-up è semplicemente una grande passione. Sono orgogliosa perchè grazie a voi ho superato la paura di mettermi in gioco, la paura di essere giudicata, la paura di non essere abbastanza brava da potermi permettere un blog. E invece se più di mille persone lo hanno guardato, forse un po lo sono. 

Vi lascio pranzare con questa frase di Laetita Casta detta durante un’intervista rilasciata a Vanity Fair che mi si addice tantissimo: Voglio diventare vecchia col fuoco negli occhi, non voglio arrendermi mai.

E con una tratta dal film “After Earth” di Will Smith: 

E allora capisco: che la paura non è reale.
L’unico posto in cui può esistere è nel nostro modo di pensare al futuro.
E’ un prodotto della nostra immaginazione che ci fa temere cose che non ci sono nel presente e che, forse, neanche mai ci saranno.
Si tratta quasi di una follia, Kitai.
Cioè, non mi fraintendere, il pericolo è molto reale. Ma la paura è una scelta.
Tutti noi ci raccontiamo una storia, e quel giorno, la mia, cambiò.


GRAZIE A TUTTE.

Top prodotti ultimi mesi!

Ciao ragazzi! 

Oggi un post TUTTO personale, dedicato ai prodotti che ho amato di più negli ultimi mesi. C’è da dire che non ho comprato esageratamente però ho trovato qualcosina che mi è diventata indispensabile!

Iniziamo 😀

Parto dalla base:

Immagine

 

Questo è un primer viso di L’Oreal che ho preso per caso, mi incuriosiva la confezione e l’ho preso. Non uso e non amo moltissimo i primer viso, oltre a questo ne ho altri due, uno di Madina (la cipria trasparente) e uno di Kiko che NON saranno in classifica, oggi. Per tornare a L’Oreal, questo mi piace moltissimo! Ne basta davvero poco e a me basta metterlo sulla zona T, ovvero dove tutte noi ci lucidiamo più spesso. Poi fondotinta e cipria e rimango opaca per ore. Davvero, gli do almeno un 8. 

Immagine

Vabbè questo ormai è il mio amico inseparabile! Fondotinta So Bio Etic, nella colorazione 02. E’ leggero, coprente al punto giusto, ha un profumo leggero ed è a lunga durata perchè anche dopo ore di lavoro non ha bisogno di ritocchi. In più, adesso posso dirlo, dopo quasi 2 mesi di utilizzo sto vedendo la mia pelle migliorare, non pensavo che sarebbe successo anche a me. Io ho una pelle mista quindi mi lucido e spesso mi escono brufoletti nella zona del mento, da quando uso questo fondotinta, TOTALMENTE naturale, vedo davvero che la mia pelle ne trae giovamento. Se ci pensate il fondotinta è il trucco che va direttamente a contatto con la nostra pelle (a meno che non mettiamo un primer) quindi avere addosso per 7-8 ore qualcosa pieno di petrolati, siliconi, parabeni ecc.. di certo non può che peggiorare una pelle che già di suo tende a essere problematica. In più ha un ottimo prezzo E 13,49 (di tutto rispetto considerando la media dei prezzi dei fondotinta di marche più o meno “di lusso”). Quindi si merita un 10.

Immagine

ADOROOOOOOOOOOOOOOOOOOOO! Neve Make Up mi ha tentata con la promozione di San Valentino.. c’erano tutti i formati mini a 1 euro e qualcosa in meno. Ho comprato l’impossibile! (Ve ne ho già parlato in un precedente post). Lo sto usando da una settimana circa ed è davvero bello. E’ un pesca caldo e opaco che credo possa stare bene su tutte le carnagioni. Ne basta pochissimo perchè è molto pigmentato e da un effetto quasi estivo.. un bell’8 non glielo toglie nessuno. 

Questo era per il viso. 

Per gli occhi

Immagine

Immagine

Beh.. non potevo non inserire i miei 2 tesori! Naked 1 e Naked 3 di Urban Decay. 

Sono diverse, hanno tanti colori pigmentati e partendo da loro si possono davvero creare dei look pazzeschi! Lo so, il prezzo non è proprio economico, E 45,90 l’una. Però è anche vero che i colori sono talmente pigmentati che durano tantissimo! Ho avuto modo di usarle due mesi e le amo così tanto che mi è passata la voglia di comprare qualsiasi altra palette di basici. Il mio voto però non è l’eccellenza, è un 8,5 dato che sia nella 1 che nella 3 ci sono alcuni colori che non scrivono e sono polverosi.

Immagine

Questa è la palette di Pupa, Pupart numero 006, è l’unica con tutti i colori opachi. Partiamo dal presupposto che mi è stata regalata -su mia richiesta- per sfatare il mito dei colori polverosi degli ombretti in polvere e… sfatato! Questi  non sono per niente polverosi e anzi sono molto scriventi. I migliori sono quelli scuri: quindi il nero, il marrone, il marroncino e il tortora. Gli altri purtroppo hanno poca pigmentazioni e non riesco a farli risaltare con nessuna base.. i chiari li uso per dare luce all’arcata sopraccigliare. Nemmeno quelli scuri sono molto intensi, però sono ideali per fare un trucco che non sia sempre perfetto, squadrato, ma anzi un po sfumato, naturale. A me piace molto! Il costo mi sembra sia di E 19,90 e il mio voto è 6,5.

Immagine

Lo volevo provare, l’ho provato e l’ho amato! 😀 Davvero con l’eyeliner in penna di Essence Punk Jumbo fare la linea di eyeliner è diventato un gioco da ragazzi. Ci metto la metà del tempo rispetto per esempio a quello più sottile di Wjcon. Non sbava e per toglierlo la sera devo grattare perchè si fissa! L’unica cosa è che nonostante sia di un nero intenso, ha bisogno di 2 passate. Il mio voto è 7.

Immagine

Mascara Vamp Marrone di Pupa. Mi piace moltissimo. Partiamo dal fatto che io di mio adoro questi mascara, ce l’ho nero, marrone, viola e fucsia fluo quindi… però mi piace perchè essendo marrone posso anche esagerare ma senza sembrare mai volgare come a volte vedo certe ragazze alle 7 di mattina con tanto di quel mascara nero che potrebbero dipingere un muro con quelle ciglia… povere! Mi piace, certo la formula è un po pastosa e quindi bisogna perderci quei 2 minuti in più a lavorarlo se non siamo amanti di ciglia incollate e grumi però per le mie che sono di media lunghezza, le allunga tantissimo e le infoltisce. Voto 9.

Immagine

Matita Essence Long Lasting. Ne ho una nera, una viola e una color oro/bronzo. Quella nera è in assoluto la mia preferita perchè non sbava, dura a lungo ed è intensissima. Quindi le do un 8. In seconda posizione quella oro/bronzo che metto nell’angolo interno dell’occhio o nella rima esterna inferiore, scrive bene, ma sarà la mia carnagione che non la fa risaltare molto, ma non posso bocciarla, ha un bellissimo colore. Quindi 7. In terza posizione quella viola, scrive molto bene però non è intensa come mi aspettavo. Ad ogni modo come le prime due non sbava e scrive a lungo quindi raggiunge decisamente la sufficienza. 6.

Immagine

Immagine

Matite per sopracciglia.. H&M e Catrice! Mi trovo benissimo con entrambe le marche. Di H&M uso il colore Medium Brown e di Catrice uso quella in mezzo, sempre un colore medio. Hanno un ottimo pettinino entrambe, hanno un’ottima scrivenza, non sbavano.. approvate. 8.

Passiamo poi alle labbra.

Immagine

Sempre di Neve Make Up, nell’ultimo ordine ho comprato anche la matita Amore, le nuove bio matite. E’ pazzesca! Il colore è un nude rosato intenso, è scriventissima! Dura a lungo e la cosa mi stupisce dato che sono totalmente naturali le loro formulazioni ed è perfetta per quando facciamo un trucco più intenso sugli occhi e non vogliamo caricare le labbra ma anche se la mattina alle 6 e mezza ci alziamo come gli zombie, non abbiamo voglia di fare capolavori e ci mettiamo mascara e questa eccellente matita. Un 9 pienissimo!

Immagine

Vabbè oggi è la giornata Neve Make Up! 😀 Questa è la matita Perfettina.. è color burro/carne molto chiara (è bella anche nella rima interna dell’occhio) e usata sulle labbra fa il suo lavoro perfettamente. La uso tracciando il contorno delle labbra, poi le riempio e ci passo il rossetto che così non va nelle pieghe e soprattutto non sbava! 8.

Per le labbra devo fermarmi qui. Lo so, è strano che non parli di nessun rossetto ma ultimamente ne sto usando pochissimi e pochissimo quindi non mi sento ancora di dare un giudizio e da quello che ho visto non ne ho nessuno senza il quale non potrei uscire di casa quindi voglio aspettare di provarli per più tempo prima di giudicarli.

Bene ragazze, vi auguro un felice fine settimana e bacioni!

 

 

 

Yu dolce amica mia è bello che tu sia vivace,sveglia e carina come me…

Ciao super bellezze!

Come promesso…. tutorial fotografico per carnevale!!! YEEEEEEEEE

Allora la mia idea iniziale era fare un trucco rosa principessa… alla fine sono uscita più fatina! Però spero che vi piaccia…

Here we go!

Innanzitutto ho iniziato dalla base perchè volevo che fosse bella omogenea, quindi mi sono concentrata un po più a lungo. Ho applicato il primer viso di L’Oreal, su tutto il viso, poi il fondotinta Dior Skin Nude (abbastanza chiaro) e la cipria Wjcon traslucida.

Immagine

Poi ho usato il correttore antiage di Maybelline non solo sulle occhiaie ma su tutti i rossori: intorno al naso, sui brufoletti ecc.. Poi passo alle sopracciglia: prendo un ombretto rosa ciclamino dalla palette di Sephora e con un pennellino piccolino vado a definirle. 

Immagine

Ovviamente applicando prima un primer, in questo caso di Kiko. 

Immagine

Poi prendo un ombretto in penna cremoso di Kiko color argento e lo applico sulla palpebra mobile, direttamente dall’applicatore, senza picchiettarlo, per farlo restare bello intenso. Per la sfumatura, uso l’ombretto Frozen Angel, viola acceso, di Neve Cosmetics che applico con un pennello da sfumatura dando profondità allo sguardo.

Immagine

Nella rima esterna dell’occhio applico una matita viola chiaro di Essence Long Lasting. Passando al punto cruciale del trucco che è una farfalla, per non sbagliare, ne traccio prima il contorno con una matita nude di Essence. 

Immagine

All’interno del “corpo” della farfalla picchietto un ombretto cremoso mettalizzato di Kiko.Immagine

Con un eyeliner in penna (prima Wjcon,poi Essence visto che non scriveva traccio il contorno della farfalla passando sopra le linee che avevo precedentemente tracciato con la matita nude. Riempio l’interno della farfalla con una matita fucsia di Kiko e poi con un pennello applico dei pigmenti Essence brillanti tono su tono e ne metto anche un po sulle sopracciglia.

Immagine

Immagine

A questo punto volendo rimanere abbastanza chiara come base, metto un leggero velo di blush rosa di Kiko come contouring. Ah, sulle punte delle ali della farfalla ho attaccato un brillantino di H&M, di quelli che avevo già usato in un altro tutorial. Infine penso alle labbra: poteva bastare un rossetto per una princifata? NO!!!! Allora prendo il primer Essence e lo applico sulle labbra e poi ci appiccico i pigmenti super brillantinati sulle labbra.. dando un effetto super shimmer!!!

ImmagineImmagine

Et voilà! Finitoooooo

In risultato finale mi piace moltissimo 😀 

Sì, sono molto poco principessa e molto più fata però guardandomi non potevo non pensare a Creamy.. ve li ricordate i cartoni animati???? Yu dolce amica mia, è bello che tu sia vivace sveglia e carina come me.. poi con la fantasia e un tocco di magia Yu ora non c’è più e invece Creamy ci sei tuuuuuuuuuuuuuuuuu.. paripampum eccomi qua, paripampum ma chi lo sa se babbo mamma e Toshio lo san che Yu son proprio io.. 😀 😀 😀 

Eccovi il link.. torniamo bambini!!!

Non so perchè mi è venuto in mente.. forse perchè in mezz’ora mi sono sentita tantissimo Creamy e ora sono tornata Yu.. 😀

Spero vi piaccia ragazze.. buon carnevale!

 

 

Ispirazioni!!!!!!!!!!!!

Ciao bellezze!!!

Cercando e ricercando idee per make-up di carnevale ho trovato delle foto DAVVERO interessanti!!!

ImmagineOk comincio con la coccinella. Meravigliosa!!! E facilissima da fare…. un ombretto in polvere o in crema rosso oppure anche un rossetto visto che il rosso per gli occhi non è facilmente reperibile e poi via di eyeliner nero per le decorazioni e il gioco è fatto! che bellezza! La foto mostra solo un occhio… infatti secondo me l’ideale è fare un occhio, l’altro lasciarlo naturale -solo con un po di mascara- un bell’incarnato omogeneo e un gloss con sfumature rosse sulle labbra. Davvero divertente! 😀

ImmagineQuesto è decisamente più complicato ma è davvero d’effetto. Il leopardo.. quanto può rendere sensuale una donna? Secondo me è un trucco davvero molto sexy perchè da profondità allo sguardo ma senza renderlo volgare.. per la palpebra non è difficile: un ombretto color crema (meglio un po satinato e in crema) e un bell’eyeliner nero intenso. Quello che mi preoccupa è come fare le macchioline 😦 ci proverò! Secondo me si possono fare entrambi gli occhi in questo modo, a differenza del trucco coccinella, e sulle labbra un semplicissimo gloss. Sennò gli occhi con l’ombretto crema e l’eyeliner e le macchioline anzichè disegnarle sotto l’occhio e sulla palpebra, disegnarle dalle tempie agli zigomi…..

ImmagineQuesto è davvero un capolavoro. Non so come altro descriverlo! E in quanto capolavoro.. non riuscirò MAI a riprodurlo… bisogna avere la mano ferma e soprattutto attrezzi del mestiere che io non posseggo..però sarebbe davvero davvero davvero bello riuscire a realizzarlo… sarebbe una grossissima soddisfazione! hi hi hi

Infine ho trovato dei trucchi per le labbra davvero simpatici, semplici e carini!

ImmagineImmagine

Il gattino nero e il panda.. che dolciiiiiiiiiiiiiiiiiii!!!!!!!!!!!! Per quello che ho io, credo che cercherò di riprodurre il gattino perchè basta usare una matita nera un eyeliner in crema.. per il panda, non ho nulla di bianco! Si’..ho la matita.. ma non so se basta! Ci proverò…. se quest’anno vado a Venezia al carnevale con il solito trucco mi merito di non andarci più per i prossimi 10 anni! Perciò che sia sugli occhi o semplicemente sulle labbra, uno di questi make-up sarà mio buahahahahaha (risata malefica)

Buon sabato sera ragazze!

Compere!!!!!!!

Ciao bellezze!

Ieri mi è arrivata la newsletter di Neve Make-up che diceva che tutti i formati mini erano in sconto.. aiuto! Non ho saputo resistere… in effetti con 25 euro mi hanno spedito 4 ombretti (+1 in omaggio), 1 matita labbra, 1 cipria e un blush. LI AMO:

Immagine

 

Immagine

Immagine

Purtroppo la luce è pessima e gli swatches sulla mano non rendono moltissimo ma a parole cercherò di raccontarvi questi prodotti. 

Partiamo dal primo in alto: è un blush di nome Delhi, come la città indiana, è un pesca opaco che sta bene a tutte le carnagioni; poi c’è l’ombretto Frozen Angel che è un viola metallico che secondo me sugli occhi fa un effetto rock star; poi c’è Charleston che è un marrone con riflessi prugna che dovrebbe andar benissimo con le pagliuzze verdi dei miei occhi nocciola; poi c’è Chateau (quello datomi in omaggio) che è un colore chiaro sui riflessi color glicine; poi c’è Fondente che appunto come dice il colore è un marrone cioccolato fondente quasi color mattone super intensissimo come si può anche vedere e infine c’è Coccodrillo, un verde oliva scintillante dai riflessi dorati. E a destra c’è anche la matita color rosa pastello AMORE della nuova collezione.. che bellezza!!!!!!!!!! Non vedo l’ora di provare tutto e farvi sapere come sono. In più ho preso anche la cipria Hollywood… vediamo se farà davvero un effetto da red carpet! hihiihihihhi 😀

Ciao bellezze!

Spunti per San Valentino!

Ciao bellezze!!!!!!!!!!

Vi avevo promesso che avrei fatto un tutorial più semplice e sobrio per San Valentino rispetto a quello di settimana scorsa, ma purtroppo ho avuto una marea di impegni e non sono riuscita a farlo. Scusatemi! Però mi posto le foto di 2 trucchi che ho fatto recentemente che sono moooooolto semplici e d’effetto!

Immagine

Innanzitutto i prodotti che ho usato sono pochissimi: pigmenti essence, ombretto Kiko color tortora, matita marrone Master Drama marrone cioccolato e mascara Vamp di Pupa, nero.

Ho applicato il primer di Essence specifico per i pigmenti, poi li ho applicati direttamente con le dita. Non ricordo esattamente il numero dei pigmenti ma sono un color argento/rosato molto scintillante. Dove aver applicato per bene i pigmenti sulla palpebra mobile, con un pennello da sfumatura ho applicato un po di ombretto color tortora nella piega dell’occhio, giusto per dare un po di profondità ma naturale. La matita l’ho poi stesa un pochino grossa nell’angolo esterno dell’occhio e l’ho sfumata con un pennellino piccolo a pena per dare maggiore profondità. Poi mascara, bello intenso, sulle ciglia superiori concentrandomi sulla parte finale e la stessa cosa sulle ciglia inferiori. Et Voilà! Fatto! Sulle labbra ho messo un bel gloss (se volete farlo durare un po di più la sera di San Valentino, applicate una matita dello stesso colore del gloss come base così se andasse via il gloss mangiando o baciando hi hi hi la matita rimane e basta dare solo una semplice ritoccatina).

Immagine

Questo invece è uno smokey chiaro sul dorato che ho fatto interamente con la Naked 1. 

Come base ho steso una linea grossa di matita marrone (sempre la Master Drama di Maybelline) e l’ho sfumato con un pennellino a penna. Ci ho poi picchiettato sopra un ombretto color bronzo scuro e con un pennello da sfumatura lo espando verso l’esterno e verso l’alto. Nella parte rimanente dell’occhio ho applicato un ombretto dorato ma più chiaro rispetto al precedente e ho sfumato il tutto insieme. Alla fine ho applicato leggermente di nuovo la matita nella parte esterna superiore dell’occhio per scurire quell’angolo e l’ho sfumato con il pennellino che avevo usato all’inizio. Nella rima esterna inferiore ho invece usato un color marrone scuro irridescente e ho sfumato. Poi mascara Vamp di Pupa 🙂 fatto! Sulle labbra un gloss nude e credetemi è un make-up davvero d’effetto.. rendo lo sguardo magnetico e non è difficile da fare 🙂

Ecco ragazze questi sono i miei spunti. Spero vi possano piacere ed essere utili… 

alla prossima e felice festa degli innamorati ❤

Martina