Il mio organismo è un Figo!

Ok il titolo è un po’ strano ma c’è una spiegazione logica sotto 🙂
Praticamente ogniqualvolta arrivo al limite e con limite intendo mangiare male malissimo il mio fisico non si ribella con, non so, costipazione, dolore di stomaco, bruciore.. No. Il mio organismo si ribella, vendicandosi, facendomi uscire delle patacche grosse come montagne in faccia! E ormai sono talmente tanti anni che mi succede che imparo a riconoscerli questi segnali.. Non sono i soliti brufoletti a cui sono abituata, sono sottocutanei e si auto prosciugano…

20140329-184401.jpg

Vedete quello alla mia sinistra è unb semplice e classico brufoletto, quello alla mia destra più grosso e gonfio è una patacca.
Non sto ingrassando e non mi sento gonfia perché oggettivamente non mangio tanto, faccio sicuri 2 pasti al giorno neanche 3 perché a volte salto la colazione però quando mi siedo a tavola mangio schifEzze a non finire. Ultima mia mania è mangiare la pizza e con la scusa “eh ma è surgelata è secca” faccio scarpetta nella salsa rosa con i bordi… Buonissimo ma FACCIO SCHIFO!
Tutto ciò per dirvi che il mio organismo mi sta facendo terrorismo psicologico 😭😭😭

Cercherò di mangiare più sano possibile: poco sale, poco olio, niente fritto, niente latticini, niente insaccati ecc per un po… Sarà una vita triste 😭 ma se continuo così diventerò il primo caso al mondo di donna brufolo!!!!

E voi ragazze? C’è un qualche segnale che il vostro organismo vi lancia per farvi capire che state superando il limite?
Baci! ❤️❤️❤️>

Nuovo tutorial!!!

Ciao ragazze!

Ispirata dal color viola degli ultimi giorni e da una foto di un make up bellissimo che mi ha inviato una mia amica, ho creato un trucco estremamente colorato e forte… come sono io! 😀

Vediamo nel dettaglio cosa ho fatto…

foto 1 (10)

Innanzitutto vi mostro una cosa che non mostro quasi mai.. i ferri del mestiere! O almeno una parte dei ferri del mestiere…. hi hi hi e la postazione moooolto professionale che utilizzo con lo specchio gigantesco o.O”

Ma iniziamo davvero…

foto 2 (10)

Sistemo le sopracciglia con la matita Manga Brows di Neve Make Up, con il colore black brown, quello più scuro.

foto 3 (9)

Le fisso con il gel di Essence comprato da poco… (bello)

Passo alla base… Fondotinta, correttore Deborah Milano e cipria!

foto 4 (7)

Dalla palette di Sephora prendo il colore fucsia e lo applico con un pennello a penna nell’angolo interno dell’occhio..

foto 5 (5)

Per la seconda metà esterna dell’occhio prendo un ombretto in crema di Kiko viola metalizzato e lo applico con un pennello a setole piatte

foto 1 (11)

Per renderlo più shimmer, ci applico sopra un ombretto in crema di Pupa, azzurro, numero 301

foto 2 (11)

Dalla palette Naked 3 di Urban Decay, prendo il colore Nooned, un nocciola opaco e lo applico nella piega dell’occhio per dare profondità.. e per aggiungere profondità con il pennello a setole piatte usato prima, prendo del viola dalla palette di Sephora e lo applico proprio nella piega dell’occhio per scurirla
foto 5 (6)

Sempre dalla palette Sephora prendo un azzurro intenso e con un pennellino lo applico nella rima interna ed esterna dell’occhio. Sempre con lo stesso pennellino riprendo l’ombretto in crema viola e lo applico leggermente sotto l’azzurro

foto 1 (12)

Passo all’eyeliner. Ne uso uno nero liquido di Kiko, traccio una linea bella spessa..

foto 2 (12)

Infine un bel kg di mascara Miss Manga sulle ciglia superiori e inferiore e…

foto 3 (10)

FINE!!!!!!!

Non ho continuato perchè lascio a voi la decisione di quale rossetto applicare, se fare o no un contouring con la terra ecc.. un consiglio personale: io lascerei l’incarnato il più possibile naturale, con un blush rosa leggero sulle guance ma non troppo marcato e magari un bel gloss rimpolpante sulle labbra o al massimo un rossetto nude (ma attenzione a scegliere la tonalità di nude giusta, per non cadere nell’errore di spegnere il trucco con un rossetto che ci fa sembrare delle zombie).

Ragazze difficile non è, ci sono tanti colori e bisogna stare attente a non sbagliare le sfumature ma mi piace moltissimo 😀

Certo non è un trucco da tutti i giorni ma per una serata particolare secondo me è molto d’effetto!

Buon sabato sera bellezze, io vado a vedere Capitan America 😀 😀 😀

L’unico modo per resistere alle tentazioni? Cedervi!

Ciao bellezze!

Dal titolo di questo post capirete che ci sono ricaduta! Sono entrata in profumeria e senza capire ho speso 26 euro o.O

Va bene, non so resistere, si sa. Ma ero entrata per un prodotto a cui davvero NON potevo rinunciare e sul quale ho meditato moooooooooooooooooooooolto a lungo! Quale? L’eye-liner lilla di Pupa della nuova collezione Navy Chic. E’ da quando è uscito che ci giro intorno lo guardo e lo riguardo però spendere 11euro così senza avere nemmeno la possibilità di provarlo mi aveva fatto desistere perchè non sapevo se effettivamente sugli occhi fosse scrivente o se fossi capace di metterlo con quel tipo di pennellino così sottile. Poi, qualche giorno fa, Clio ne fa la recensione e come pensavo gli da 9. Eccheccavolo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Al di là del suo parere, ho visto che steso sull’occhio era una meraviglia… e come capirete, ORA è mio! 😀

foto 1 (9)

Come vi dicevo oltre all’eye-liner, ho dato un’occhiata anche agli altri prodotti. Siccome ho finito il correttore compatto di Kiko, ho comprato questo di Deborah che mi sembra moooooooolto valido specialmente in questi giorni in cui il mio mento sembra avere subito un bombardamento.. Dio mio ragazze, non sono brufolini, sono montagne :(((( comunque è bello compatto, nè troppo secco nè troppo unto e vi parlerò più avanti della tenuta. In più ha un bel packaging per essere un correttore e anzichè costare 7,90 l’ho pagato 5,90euro perchè era in offerta yeeeeeeee 😀

foto 2 (9)

Mentre mi immergevo nello stand di Pupa mi sono imbattuta nei miei adorati ombretti Vamp in crema. Quanto li amo! Questo è il quarto che compro… è azzurro ma se applicato con una sola passata sembra quasi argentato, invece con 2 o 3 prende i toni dell’azzurro ma senza fare l’effetto puffo. Inutile dire che lo adoro! Vi parlerò della durata… anche se credo che se è come i suoi fratellini durerà tantissimo..

foto 3 (8)

Questa infine è l’applicazione dell’oggetto del mio desiderio 😀 Che bello.. ed è davvero davvero facile da stendere! E secondo me sta molto meglio a chi ha gli occhi scuri piuttosto che chiari.. è molto intenso e pigmentato quindi non serve neanche una seconda mano per farlo risaltare. CI PIACE!!!!!!!!!!!

Beh me ne sono andata contenta ma mi sono sentita anche in colpa, dato che la prossima settimana ho già l’ordine pronto per MUA però è anche vero che era da tempo che non spendevo.. ho comprato solo Essence! E di MUA spenderò circa 30euro ma acquistando 3 rossetti, 1 eyeliner, 2 blush, ecc… un sacco di roba!

Ad ogni modo una mail mi ha aiutato moltissimo con il mio senso di colpa… o.O”

foto 4 (6)

Ebbene sì, MAC ha reintrodotto il mio rossetto per eccellenza, dopo Impassioned, in Italia. E mi istigava a comprare con la spedizione gratis…. NO NON POSSO!!!!!!!!!! Intanto so che c’è, più avanti… non si sa mai,no? 😛

Ragazze ditemi se anche voi avete usato i prodotti che ho comprato e se si cosa ne pensate e se no perchè non volete comprarli o usarli.

Vi lascio dicendovi solo che l’autore della frase “Il miglior modo per non cadere in tentazione è cedervi” è il nostro amico Oscar Wilde morto il 30 novembre 1900… sarà un caso che sia nata lo stesso giorno, esattamente 86 anni dopo? Mah! Ai posteri l’ardua sentenza! hi hi hi

Ciao stupendezze! 😀

Nuovi test!

Ciao bellezze!!! Oggi vi parlo di un prodotto che non ho mai provato. Da un po ero andata in fissa con il gel colorato per le sopracciglia. L’avevo visto di Maybelline ma sinceramente non potendolo provare a ciglia “nude”, non mi sono spinta a comprarlo dati i 10 euro di costo. Finalmente ho chiesto alla commessa della profumeria che me lo ha sconsigliato vivamente dicendo che chi ha ciglia così chiare e rade come le mie non poteva avere nessun effetto con l’utilizzo del gel che serve in realtà a coprire qualche buchetto a chi le ha già folte o per le signore che hanno qualche peletto bianco. Li mi sono sentita sollevata e ho accantonato l’idea! 🙂 Oggi però sono andata a vedere i nuovi prodotti Essence e cosa mi ritrovo? Il gel colorato per sopracciglia! Uèèèè e così l’ho comprato.. 2,49 euro, posso anche sprecarli! Ecco i risultati..
Nella prima foto che vi posto qui sotto vedete il gel applicato SOPRA la matita, come fissatore.

foto 1 (8)

L’effetto mi piace molto perchè toglie quella sensazione di finzione che da la matita. Molto meglio rispetto al classico gel trasparente perchè se vogliamo dare quell’effetto spettinato è bello vedere qualche peletto pazzo colorato un po qua e un po la piuttosto che un peletto che spunta e sotto rimane il segno della matita.. quindi matita + gel colorato mi piace molto 😀
Nella seconda foto vi mostro invece il risultato con l’applicazione del gel colorato sulla sopracciglia nuda, senza ombretti o matite.
foto 3 (7)

Beh è decisamente un effetto naturalissimo! Non c’è molta possibilità di allungare il sopracciglio perchè appunto il gel colora fino a dove abbiamo peletti, non possiamo metterci a colorare la pelle! E’ un effetto a cui mi devo abituare però non mi dispiace. Anzi!

Nella terza foto vedete il gel con il colore.
foto 2 (8)

Quindi fa parte della nuova collezione di Essence “Guerrilla Gardening” e quello che ho comprato io è il numero 02 “My Piece of Land”.. ce n’erano solo due nello stand: questo e uno più chiaro. Non so se ce ne fosse un terzo ma spero perchè per le ragazze più scure di me o per ragazze con i capelli neri questo è decisamente TROPPO chiaro!

Quindi ragazze, ricapitolando, mi piace, sono contenta di aver speso poco per poterlo provare e quindi consiglio a voi di comprarlo se siete indecise sul da farsi riguardo questi tipi di prodotti! 😀
Ciao bellezze!

Nuovi prodotti… BIO!

Ciao ragazze!

Questa mattina vi parlo in un breve post dei due prodotti che ho comprato ieri per la cura e detersione del viso.. BIO!

Sapete che come primo passo per togliere il make-up per me consiste nel passare l’olio di cocco che però non basta perchè toglie un primo strato, idrata la pelle ma poi non si può andare a dormire così.. quindi avevo comprato un detergente all’olio di argan che oltre ad essere profumato e a rendere la pelle morbida non faceva altro. Nel senso che passando il viso con una salvietta struccante trovavo sempre ancora residui di fondotinta.

Tempo fa usavo un’acqua micellare di Lancome e un tonico completamente Bio venduto dalle profumerie La Gardenia, però non mi ricordo il nome. Ottimi prodotti ma ci avevo speso circa 90 euro e sinceramente questa volta non volevo duplicare il danno! 😀

Ieri quindi ho fatto un veloce giro in profumeria e qualcosa di interessante avevo trovato ma dato che dovevo recarmi in farmacia per la peste che mi ha colta (tosse, raffreddore, mal di gola.. chi più ne ha più ne metta!) mentre aspettavo il mio turno mi sono fatta un giretto nel reparto “bellezza” se così vogliamo chiamarlo. Ho scoperto un mondo meraviglioso! 😀 😀 😀 All’inizio ho perlustrato tutto lo stand Vichy e devo dire che i prezzi erano nella norma però poi sono stata attirata dal reparto con tutte le scritte Bio.. ah ah ah sto scrivendo come una bambina di 5 anni!

Beh alla fine leggi di qua, leggi di là ho comprato un gel detergente purificante per pelli seborroiche a tendenza acneica della BIONIKE e un’acqua micellare della BIODERAMA ad azione sebocorrettrice. Ieri sera, senza usare l’olio di cocco, mi sono struccata con questi due prodotti e non vi dico la sensazione di pulizia.. incredibile! In più il detergente ha come dei pallini all’interno (tipo scrub) quindi ogni volta che mi vado a detergere mi toglie anche le cellule morte che spesso fanno danni.

Ora di Bioderma e Bionike ho sentito parlare spesso ma non so se siano BIO al 100% anche perchè leggendo gli INCI non è che ne venga molto a capo.. la farmacista mi ha detto che sono due prodotti fantastici, due marchi migliori anche di Vichy (ok è una farmacista però mi poteva vendere Vichy e guadagnare il doppio invece mi sembrava sincera). Ho chiesto consiglio ad una amica espertissima del territorio BIO e sono davvero curiosa di quello che mi dirà.. anche se non saranno completamente Bio saranno sempre meglio delle salviettine struccanti della L’Oreal o dello struccante occhi di Kiko.. che dite? Comunque è stato solo il primo utilizzo… andando avanti nel tempo sapete che vi dirò come mi trovo e se avrò effetti positivi appunto sui brufoli malefici e sulla pelle mista!

foto (5)

Allora l’acqua micellare è 250 ml, come vedete in offerta a neanche 10 euro (anche se non so quanto costasse prima). E’ senza alcol, senza sapone, senza coloranti. Adatto per pelli miste o grasse, azione sebocorrettrice, senza risciacquo, ipoallergenico e senza parabeni.

Il detergente Acteen invece anche quello in offerta, dovrei averci risparmiato circa 5 euro, è 150 ml. Gel detergente per perlli seborroiche a tendenza acneica.

Dietro scrivono: per il trattamento delle pelli grasse, impure e preacneiche è indispensabile una buona detersione ad effetto purificante e riequilibrante. E’ un gel schiumogeno a risciacquo per la pulizia della pelle seborroica e tendente all’acne. Grazie alla presenza di granuli naturali all’olio di jojoba e tensioattivi non aggressivi, consente di pulire a fondo l’epidermide senza irritarla. L’effetto “gommage” dei granuli facilita la rimozione delle cellule cornee superficiali, riduce l’ostruzione dei follicoli sebacei e previene la formazione di punti bianchi e punti neri. Il pH leggermente acido e la presenza di oli esssenziali di menta e ginepro aiutano a mantenere i parametri fisiologici della cute, rendendola levigata, fresca e pulita. La formula è potenziata da attivi mirati (acido oleanolico e diidroguaiaretico) veicolati in un gel osmotico che, unitamente ad un agente antibatterico, contribuisce a inibire la crescita microbica.

Che dire? AI POSTERI L’ARDUA SENTENZA.

Ciao bellezze

Contouring Selfie!

Dopo avervi parlato di questa tecnica, vi posto la foto del risultato! 😀
Oggettivamente non è marcatissimo perché il fondotinta che ho usato non era talmente chiaro da creare un forte contrasto… Ma già così mi sentivo un mascherone 😀

20140318-203749.jpg

Ci ho messo tutto: selfie, duck face e contouring hi hi hi hi

Ciao bellezze!

Contouring… cosa ne pensate?

Ciao ragazze!

Dopo aver visto il breve tutorial di Clio su Facebook mi sono messa un attimo a pensare e cercare foto sulla tecnica tanto acclamata del contouring. Ma è adatto a tutte? E’ così portabile? 

Immagine

 

Visto così sembra un miscuglio di formula matematiche incomprensibili!!! Ma in realtà non lo è…

Certo non è facile ma andiamo per gradi.

Intanto andiamo a dire cosa significa letteralmente contouring: è una tecnica per armonizzare il viso, per mezzo di terre e illuminanti. Fondamentalmente è un gioco di luci e ombre che mimetizzano sostanzialmente i difetti che tutte noi abbiamo: una gobbetta sul naso, un mento sporgente ecc oppure per esaltare i nostri lati migliori: gli zigomi, la fronte ecc 

La cosa migliore è farlo con i prodotti in crema: correttori o fondotinta di uno e due torni più chiari del nostro e correttore o fondotinta uno o due toni più scuri del nostro (NON aranciati, NON shimmer). 

Non sono una grande esperta del metodo perchè il massimo del mio contouring è con un po di terra in polver passare leggermente col pennello sotto gli zigomi e poi illuminare subito sopra sempre con un illuminante, in polvere. Finito. 

Immagine

Immagine

Tecnica alla quale sembra la famosa Kim Kardashan non possa rinunciare….

Immagine

Questa è un’immagine che ho visto su internet qualche settimana fa e che mi ha colpito molto! Ma vedete dalla foto 1 alla foto 6 QUANTO questa bella ragazza sia cambiata??? Aiuto! E’ davvero incredibile e mi stupisco sempre di più di come un make-up fatto bene possa completare rinnovarci. 

Ovviamente ho usato apposta rinnovarci e NON stravolgerci. Una cosa è appunto rinnovarsi: nascondere un po di doppiomento, qualche brufoletto ma mettere in risalto i nostri occhi, gli zigomi, far sembrare le labbra più carnose. Così mi piace ed è quello che certo sostanzialmente di fare ogni volta che creo un trucco, per la base intendo. La cosa che detesto di più è l’effetto mascherone perchè oltre a non essere esteticamente bello e quindi andare contro all’intento primario del truccarsi, ovvero renderci più belle, è assolutamente finto. Tanto varrebbe mettersi un sacchetto in testa e girare così! Ed questo che intendo per stravolgerci e per questo la tecnica pesante del contouring non mi piace per niente. 

Prima l’ho riprodotto con i prodotti che ho: certo che mi piaccio, ne sono uscita con una pelle levigata, occhi luminosi, zero occhiaie, zigomi in vista ma… la mia naturalezza? E poi: 3 dita di prodotti sul viso non possono che darmi fastidio perciò io lo boccio a priori.

Quello che ha mostrato Clio ma che ho sempre visto è questo: con un correttore o un fondotinta molto più chiaro del nostro incarnato creiamo 1 triangolo sotto l’occhio che va dall’angolo interno fino alla fine della tempia nella parte più larga (la base del “triangolo”) e la parte più bassa (la punta) fino alle narici. Poi un triangolo sulla fronte con la punta rivolta verso il naso, una linea sul naso, un triangolo sul mento con la punta rivolta verso il basso, delle grosse linee sotto gli zigomi e sul contorno labbra. Picchiettare un po il tutto per omogeneizzarlo con la pelle e poi passare al prodotto scuro: sullo zigomo, sul contorno alto della fronte, ai lati del naso e sul limite estremo della mascella. Poi sfumare tutto insieme. Ovviamente il segreto è sfumare il meglio possibile i prodotti insieme, perchè l’alternative è andare in giro come i cuccioli della Carica dei 101! A macchie! Ne segue poi che più desiderate che l’effetto sia più marcato, più dovete osare nel contrasto tra i due toni. Molto molto chiaro il tono chiaro e più scuro il tono scuro. Si può rendere il tutto più drammatico usando anche dei prodotti in polvere oltre a quelli in crema: innanzitutto opacizzando con una cipria, passando sulle parti scure con una terra in polvere, usando un illuminante di contrasto sopra gli zigomi e poi truccando occhi e labbra. Non possiamo avere questa base a pensare di truccare gli occhi con semplice mascara e le labbra con un semplice gloss. Sarebbe un ossimoro!

Ragazze voi cosa ne pensate? Utilizzate questa tecnica? 

Fatemi sapere!

Buona serata bellezze!