Un pezzo di me!

Ciao ragazze!

Per un po non sarò molto presente perchè finalmente David e io abbiamo trovato casa. 160mq, garage, mansardato, super terrazza…. che dire, un sogno. Nelle prossime due settimane si farà il trasloco quindi non avrò molto tempo nemmeno per truccarmi! 😦

Però sono felice perchè è per una buona causa 😀

Che dire? E’ una sensazione un po bittersweet: la casa dove viviamo ora è davvero piccola e con pochissimo comfort (pensate che usiamo il poggiolo come ripostiglio!) ma è anche la nostra prima casa insieme, che abbiamo arredato e reso nostra giorno per giorno in questi ultimi 3 anni. E ora mentre vedo che gli scatoloni si riempiono, mi sento in colpa verso queste mura, pur sapendo che non c’era altra scelta e che i ricordi creati qui dentro rimarranno sempre dentro il mio cuore.

Cosa centra con il blog e quindi con il make-up?

Beh.. quando ci siamo trasferiti qui io praticamente non mi truccavo. Mascara, al massimo matita nera e via! ORROREEEEEEEEE Era il 2011… ne sono successe di cose! 😀

Guardando il programma di Clio su RealTime ho capito che la cosa mi piaceva, che potevo valorizzarmi con il trucco. E sapete da cosa ho cominciato? Dalle famigerate sopracciglia! 😀

sopracciglia

sopracciglia1Come potete vedere tentativi senza molto successo ah ah ah ah aiutoooooooooooooooo

Poi ho cominciato con i primi trucchi occhi. Ho puntato subito su Kiko perchè aveva mille ombretti, mille mascara, mille rossetti e quindi una settimana si  una pure ero li a comprare qualcosina! Ho iniziato senza paura, sperimentando. Non sapevo cosa mi poteva piacere e cosa no, quindi mi sono buttata a capofitto in questo mondo ovattato in cui ognuna di noi si può trasformare in una principessa 😀

orrore

Da notare l’orrore delle mie sopracciglia e del trucco!!! Mi ricordo che avevo usato dure ombretti longlasting di Kiko, uno viola e uno rosa confetto… rigorosamente senza eyeliner e senza sfumare perchè ero senza pennelli! Ma perchè???? 😀

Poi piano piano si sono aggiunti anche altri elementi alla nostra famiglia…

jack

Eh già il piccolo Jack, a gennaio 2012 è entrato nelle nostre vite e se n’è andato, così come ha vissuto, a novembre 2014. Lasciandoci un grande vuoto! Noi piccolino le tue corse sulla ruota non le dimenticheremo mai ❤

E poi ad aprile dello stesso anno è arrivata l’imperatrice dell’universo…

chanel

E in un modo o nell’altro ci ha riempito la vita… chissà se le piacerà la nuova casa!

Il mio viaggio attraverso il make-up ad un certo punto ha incontrato il mondo Sephora quindi Urban Decay e le Naked, Too Faced, Benefit, Smashbox, MUFE e tutti quei meravigliosi marchi che noi amanti del make up conosciamo benissimo.

Tanto mi ero innamorata di questo mondo che al mio matrimonio mi sono truccata da sola. A questa cosa rimarrò sempre legata perchè ci sono entrata da fidanzata e ne esco da sposata…

matrimonio

Mi sono truccata con una super palettona di Sephora, sui toni del rosa, eyeliner sottilissimo nero di Maybelline… devo dire che mi sono piaciuta tantissimo e se tornassi indietro rifarei le stesse cose! 😀 Anche se è meglio che non guardiamo le sopracciglie perchè a quel tempo non avevo ancora trovato la mia strada.. non tanto come prodotti ma come stile!

Beh insomma le cose da dire sarebbero tante, non potrei racchiudere in un semplice post tutti i momenti, tutti i ricordi vissuti qui dentro. E’ stata una casa teatro di grandi litigi, grandi risate, tante lacrime ma altrettanti sorrisi ma soprattutto tanto amore e amore non solo tra me e David ma appunto anche tra me e il make-up, tra lui e la corsa, tra lui Jack Chanel e me, tra noi e i pesci degli acquari, ci sono stati i pesci palla, ci sono stata i cupcakes, c’è stato l’albero di Natale incastrato in un angolo, c’è stato il sogno di New York racchiuso in un quadro che poi si è avverato.

Quello che verrà? Non lo so. E se potessi saperlo forse non vorrei che mi venisse detto. La vita è un dono, un regalo. Non c’è gusto a sapere già cosa contiene il pacchetto. Questa vita me la voglio scartare poco alla volta, voglio assaporare ogni attimo e vivere a pieno. Di certo il make up e voi verrete con me.

A presto con gli aggiornamenti!!!! ❤

Ps

E con review del rossetto Velvet Teddy di Mac, spugnetta stile BeautyBlender e fondotinta Unlimited di Kiko 😀 😀 😀

Annunci

Review rossetto Smashbox “Be Legendary Lipstick”

Ciao bellezze!!!
Nuovo giorno, nuova recensione…
Di cosa sto parlando? Guardate un po! 😛

smashbox

Yes! Rossetto di Smashbox “Be Legendary Lipstick” nel color Electric Pink Matte!

Mi è stato regalato per Natale da una cara amica e cosa ne penserò dopo averlo provato???

Il colore è molto molto bello innanzitutto. Il nome potrebbe far pensare a un fucsia esagerato ecc invece è molto più tenue e easy seppur rimanendo molto intenso.

atu

No, non sono le mie labbra. Magari! Ma purtroppo non so come non ho foto col rossetto applicato.. aiutoooo

Ma bando alle ciance: è un rossetto molto bello, sulle labbra quasi corallo, potrei dire che ricorda Impassioned di Mac (anche se quest’ultimo non è Matte). Questo rossetto mi dura abbastanza, 3 orette senza mangiare e la cosa bella è che tinge un po le labbra quindi quando se ne va qualcosina rimane e lo trovo un punto a suo favore. Un po devo dire mi va nelle pieghette però sapete che è un problema delle mie labbra, lo sto risolvendo usando il primer labbra di Collistar.

Quindi lo super approvo, lo super consiglio e dato che ultimamente il trucco occhi si limita a mascara e al massimo eyeliner nero questo rossetto mi ha salvata tante volte 😀 😀 😀

Ecco qua! Cosa ne pensate? Vi piacerebbe provarli? Fatemi sapere!
Un bacione!

Review Bio Primer Mattifying

Ciao bellezze!

Come anticipato su Instagram… ecco le mie impressioni e il mio parere sul Bio Primer Opacizzante di Neve Cosmetics!!! 😀

bioprimer-mattifying

La confezione contiene 40 ML di prodotto;
Come sapete Neve produce OGNI cosmetico in totale Cruelty Free e Vegetarian & Vegan, quindi al loro interno NON troverete MAI prodotti di origine animale.

Dal sito, viene proposto come una base trucco opacizzante, per uniformare la pelle, renderla più omogenea. E’ formulato con silica seboassorbente, olio di riso e olio di jojoba. Ovviamnete senza parebeni, senza siliconi, senza petrolati, senza profumo, non comedogeno e made in Italy. Il prezzo è di 12 euro.

Non è passato moltissimo tempo dalla sua uscita ma neanche pochissimo, sarà stato ottobre più o meno e io mi sono decisa a prenderlo a dicembre. Perchè? Innanzitutto perchè come ripeto sempre non sono una grande amante dei primer viso. Mi hanno sempre dato la sensazione di poca traspirazione e poi rimango dell’idea che per un trucco “da tutti i giorni” bastino un buon fondotinta e una buona cipria per far durare il tutto. Ovviamente i primer che ho provato nel tempo sono sempre stati altamente siliconici ma sebbene non sia la fan numero 1 dei siliconi è anche vero che la loro funzione è proprio quella: creare uno strato sul viso affinchè il fondo non venga assorbito dalla pelle (anche se poi la pelle assorbe il silicone ma questa è un’altra storia!!!). Quindi ho rimandato nel comprare il primer di Neve perchè continuavo a chiedermi come potesse garantire la durata di un trucco senza avere siliconi. Poi mi sono decisa e lo sto testando tutti i giorni da circa due settimane.

Dunque?

SU DI ME, ovviamente per altre ragazze sarà diverso, l’unica funzione che ha è quella di uniformare l’incarnato. La sensazione è molto piacevole perchè ha una texture molto vellutata che si asciuga in due secondi però non lo consiglio a chi ha appunto una pelle problematica come la mia: quindi punti neri, brufolini ecc… uniforma benissimo le discromie ma ovviamente non copre una cippa. Per quanto riguarda la funzione opacizzante, ahimè, non ha sortito su di me nessun effetto. L’ho provato con vari fondotinta. Con il Made To Last di Pupa non mi sono accorta di averlo applicato perchè il fondo di suo è molto cipriato e quindi dura tantissimo e non mi lucido a prescindere dal primer. Poi l’ho provato con il Face&Body di Mac e apriti cielo!!! ORRORE!! Neanche il tempo di finire il trucco che ero giù lucida. L’ho provato con il fondo di So Bio e comunque dopo 2 orette massimo devo ritoccare con la cipria (ma non è colpa del primer, mi luciderei comunque. Solo che la base dovrebbe impedirlo) e infine l’ho provato con un fondo in polvere di Pupa: sembravo sudata!

Quindi per ricapitolare: mi piace l’omogeneità ma se tornassi indietro risparmierei 12 euro 🙂

Ragazze voi cosa ne pensate? Lo usate? Vorreste provarlo?
Fatemi sapere!!

Buona serata!

Back to Basics!

Buongiorno bellezze!!!!
E buon anno!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! 😀

Come avete passato la serata? Vi siete abbuffate? Avete ballato fino a togliervi le scarpe? Siete rimaste a casa al calduccio??

Qualunque cose abbiate fatto, possa questo 2015 portarvi tutta la felicità che meritate.

E io beh, torno alle mie cose 😀

Ieri, mentre mi preparavo, mi sono resa conto che un post su COME iniziare a truccarsi per le ragazze che non sono pratiche, non l’ho mai scritto. E probabilmente è necessario perchè do per scontato che tutte sappiamo cosa e come usarlo ma in realtà… BB Cream o fondotinta? Il correttore va prima o dopo? Come sistemare le sopracciglia? Quali sono i colori giusti per me?

Quindi in questo post cercherò di raggruppare in punti COME INIZIARE 😀

– FONDOTINTA CORRETTORE CIPRIA
Spesso amiche e conoscenti mi chiedono se usare il fondotinta e quale usare o se sia meglio una delle tanto famose BB Cream in circolazione.
La risposta è: VANNO USATI. Specialmente d’inverno è molto consigliato usare una protezione sulla nostra pelle che appunto la “isoli” e protegga dagli agenti inquinanti e dal freddo. La dicotomia tra fondotinta e Bb Cream negli ultimi anni è stata comunque annullata dato che sono stati lanciati sul mercato fondotinta talmente leggeri da essere considerati quasi più leggeri delle creme colorate. La differenza sta nella coprenza! Se avete macchie o brufolini, spesso le Bb Cream o questi fondotinta leggeri non coprono abbastanza. Ovviamente non è un problema perchè possiamo sistemare tutto con il correttore!
Ottime Bb Creams sono quella super BIO di SO Bio Etic bb-cream-bio-so-bio-etic
Oppure mi piace molto anche quella di Pupa che ha un trattamento antimacchia!
bbpupa

Come fondotinta leggeri invece ci sono il famosissimo Face&Body di Mac
face

Oppure l’Eau de Teint di L’Oreal

l'oreal

Ovviamente questi sono pochi esempi, ma ce ne sono tantissimi altri in circolazione 😀

Io personalmente non amo mettere ottanta prodotti sul viso e quindi avendo parecchie imperfezioni, prediligo i fondotinta più coprenti (ma non effetto mascherone!!!!). Ultimamente ho comprato e amato smisuratamente il Made to Last di Pupa. Ha una texture quasi polverosa quando lo si va ad applicare -sebbene sia liquido- ma è molto coprente rimanendo naturale.

made to last

Simile -ma non ancora provato- è il nuovo fondotinta Unlimited di Kiko

kiko

Ecco di solito io parto da qui.
Anche i correttori si dividono in varie categorie ma fondamentalmente dipende dalle nostre imperfezioni. Per esempio io ho brufolini e macchioline ma pochissime occhiaie, quindi il correttore Camuflage di Catrice super compatto che uso per i brufoli non potrò andarlo ad usare sulle occhiaie, zona secca sennò mi ritroverò TUTTO nelle pieghette. Diversa è la storia se invece avete delle occhiaie molto marchiate: il mio consiglio è comunque usare un correttore cremoso e del colore giusto. L’Erase Paste di Benefit è in assoluto il migliore che abbia mai provato.

erase

Bene, una volta corretto il tutto possiamo andare ad incipriare. Se non vogliamo l’effetto porcellana, possiamo semplicemente fissare il tutto con una cipria traslucida sulla zona T -fronte, naso e mento- e dove abbiamo messo il correttore.

Tranquilla non si muoverà! 😀

-SOPRACCIGLIA
Negli anni mi sono resa conto che mooooooooooooooolte ragazze non si rendono conto di quanto siano importanti le sopracciglia per la buona riuscita di un make up. Innanzitutto stiamo attente con la pinzetta!!! Togli di qua togli di la ci ritroviamo con due ciuffetti che magari non ricrescono più! 😀

Devono essere armoniose, non ci devono indurire lo sguardo. Per farlo? Per chi è alle prime armi consiglio le matite per sopracciglia, Deborah Milano, Rimmel e Pupa ne hanno di ottime. Scegliamola SEMPRE di un tono più CHIARO del nostro e cominciamo piano piano a riempirle dove ci sono buchetti, seguendo la linea del sopracciglio. Se siete sfigatelle come me e non siete quindi portatrici sane di sopracciglia, dovete andare giù pesanti con la matita! ah ah ah ah ah diciamo che ci vuole più tempo. Come farle bene?
Guardiamoci allo specchio: la fine della pupilla segna l’arco più alto del sopracciglo. Appoggiamo una matita alla fine del naso e puntiamola verso le tempie: quello sarà il limite fino al quale far scendere il sopracciglio. Per quanto riguarda lo spessore dipende dalla palpebra: se avete un occhio piccolino lasciatele sottili e ben definite! Se avete -la fortuna!!- di avere un occhio grande fatele pure più spesso e magari un po spettinate come vanno dimoda ora 😛

-OMBRETTI
Per chi non è pratico di colori, sfumature ombreggiature ecc non c’è stata invenzione più facile e veloce degli ombretti in crema. Non serve neanche il pennello! Basta scaldare il prodotto con il polpastrello e il gioco è fatto.

Io adoro i Vamp di Pupa (opachi o luminosi a seconda del nostro gusto!)

vamppupa

E i Color Tatoo di Maybelline
Maybelline-Eye-Studio-color-tattoo-24hr-cream-gel-shadow

-MASCARA
Qui è mooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooolto personale! Lunghe e folte? Incurvate? Solo lunghe? Solo folte? Qui sta a voi. I miei preferiti sono:

Dior Iconic Overcurl

dior3

Lancome Grandiose

mascaralancomegrandiose

Vamp di Pupa

pupavamp

– TERRA e BLUSH
Che siamo chiare o scure di carnagione, un pochino di terra e di colore bisogna che ce lo diamo!

Io prediligo i toni freddi, non farete mai effetto Umpa Lumpa!
Basta prelevarne un po con un pennello grande e dare definizione al viso: attaccatura dei capelli, mascella, naso. E non sembreremo più fantasmini! 😀
Per il blush io consiglio il color pesca, magari opaco. Negli anni ho notato che è quasi un colore universale, sta bene a tutte 😛

terra too faced

terra pupa

blush pesca

Ovviamente da applicare con un pennello angolato! Semplifica notevolmente le cose.

-LABBRA
Per le non addette ai lavori consiglio gloss oppure rossetti molto leggeri. E’ impossibile sbagliare!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! 😀

I rossetti Miss Pupa sono molto carini
misspupa

Oppure i gloss di Kiko sono belli, specchiati e a lunga durata

gloss kiko

Rigorosamente senza glitter!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Bene ragazze, spero di esservi stata utile, di avervi aperto un po di più le idee su questo meraviglioso mondo ovattato del makeup. Fatemi sapere cosa ne pensate, se già conoscete qualche prodotto di questi e se fate i miei stessi passaggi!!! BUON ANNO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!