Acquistini Wycon…

Ciao bellezze!

Qualche giorno fa mi sono imbattuta in uno store Wycon e non comprando da loro da un po di tempo ho pensato bene di non farmi sfuggire l’occasione! hi hi hi

Cosa ho preso?? Vediamo 😀

IMG_2909

In primis mi sono fiondata sulle famigerate tinte labbra 😀

In autunno, quando sono uscite in edizione limitata ne avevo comprate due cioè la Rosa Shocking e la Lampone e mi erano piaciute anche se poi non mi ricordo perchè Lampone l’avevo venduta, penso perchè avessi comprato un rossetto simile. Ne ero rimasta piacevolmente colpita perchè come vi dico sempre purtroppo io non ho un bel rapporto con le mie labbra. Nonostante le abbia abbastanza piene, sono sempre molto secche e quindi praticamente tutti i rossetti, dagli opachi ai cremosi, alla fine della fiera mi vanno a finire nelle pieghette. Quindi le tinte labbra devono avere una particolare formulazione affinchè io possa metterle, devono essere tinte sì ma vellutate (un po come quelle di Pupa di cui vi ho già parlato).

Beh comunque Wycon da qualche tempo ha inserito le tinte nella collezione permanente aggiungendo anche dei colori e io mi sono buttata su 3 colori diciamo non esattamente estivi 😀

Eccole!

IMG_2910

Da sinistra vedete Viola Orchidea, al centro Lampone e per ultima Vinaccia.

Ho deciso di ricompare Lampone perchè è un colore davvero bello; Viola Orchidea appena swatchato mi è piaciuto tantissimo e soprattutto mi è venuto in mente che non ho nulla di quel colore e poi Vinaccia… ❤ super amore! So che è un colore scuro e d’impatto, un po da vampira ma con una riga di eyeliner, una quintalata di mascara e quel colore sulle labbra il look è fatto! 😀

Di seguito le tinte applicate…

IMG_2912

Viola Orchidea

IMG_2913

Lampone

IMG_2914

Vinaccia

Scusate per l’applicazione ma è stata veloce, le ho messe, fatto la foto e messa un’altra. Che dire? Voi le vedete lucide ma in realtà dopo 2 minuti circa diventano opache. Lampone e Viola Orchidea sono super pigmentate e con una passata si riesce a riempire bene tutte le labbra, non serve infatti tanto prodotto o ottocento passate. Purtroppo la mia adorata Vinaccia mi da qualche problemino nel senso che non è molto omogenea quindi devo fare 2-3 passare affinchè appunto ci sia una omogeneità ma questo fa si che il labbro superiore e il labbro inferiore non raggiungano esattamente lo stesso tono di colore 😦 la durata è comunque ottima per tutte e tre, infatti bevendo qualcosa o anche mangiando non vanno mai completamente via e sono setose al punto che si possono leggermente ritoccare senza creare strati su strati.

Poi ho comprato lo struccante bifasico, il loro non l’ho mai provato e non l’ho ancora aperto perchè sto finendo quello di Kiko.. vi saprò dire! 🙂

Poi ho comprato una matita occhi della linea long lasting eyeliner. E’ una linea che adoro da quando ho comprato quella nera! E’ una delle rarissime matite nere, a lunghissima durata che scrivono perfettamente anche nella rima interna dell’occhio e durano anche li senza dover fare ritocchini! Ho comprato un viola molto carino, 07 Deep Purple. Infine, un altro prodotto che mi incuriosiva, era l’ombretto in crema numero 11. E’ un oro rosato che mi piace davvero davvero tanto!

IMG_2911

Swatches di matita e ombretto!

L’ombretto è super luminoso e davvero pigmentato,ne basta un goccino! L’ho tenuto su dalle 8 di mattina alle 8 di sera circa e non mi è andato nelle pieghe senza usare primer quindi sono super soddisfatta, lo stesso vale per la matita. L’avevo messa come eyliner e anche nella rima esterna dell’occhio e non ha sbavato di un millimetro. Approvata!

Ragazze voi che ne dite? Conoscete questi prodotti di Wycon? Fatemi sapere! ❤

Annunci

Thinking about… Diva Crime Lipsticks di NABLA

Buongiorno! Come anticipato dalla foto di qualche giorno fa, oggi voglio parlarvi della nuova uscita in casa Nabla: i rossetti Diva Crime!

Sono usciti da qualche mese ma ho voluto testarli un bel po prima di parlarvene perchè ho alternato fasi di amore immenso a fasi di odio e ora quindi sento di poter dare un giudizio davvero completo. Ma, come sempre, prima di parlarvi della mia personale esperienza, voglio farveli vedere tutti e descriverveli 😀

divacrime

Come vedete i rossetti sono 9, diversissimi tra loro 😀

Across The Universe – fuchsia vibrante dal sottotono freddo

Alter Ego – fuchsia amaranto scuro

Domina – intenso prugna scuro con sottotono rosso

Ombre Rose – rosa antico medio con patinatura mauve

Paloma – nude rosa biscotto leggermente pescato

Panta Rei – neutro medio rosato con base di rosso attenuato

Portrait – corallo arancio/rosato

Rouge Mon Amour – rosso acceso in base blu

Vertigo – viola rosato vibrante di media tonalità

Il finish di TUTTI è opaco e sono TUTTI senza siliconi, mineral oil, parabeni, pegs, ftalati e edta. Sono cruelty free, adatti a vegetariani e vegani e sono rigorosamente made in Italy.

Ho avuto qualche difficoltà a scegliere quale prendere dato che, avendo già molti rossetti, questi colori più o meno già li possedevo. Dopo avergli swatchati tutti ho deciso di prendere Alter Ego. Perchè amore e odio? Amore per la texture: è delicatissimo, per quanto super pigmentato non è per niente pesante sulle labbra, la sensazione è di totale naturalezza, come se le labbra fossero struccate. Questa è una cosa che amo dato che spesso i rossetti così intensi sono “fastidiosi”. Amore perchè anche se non è una tinta dura a lungo sulle mie labbra, Amore perchè non sbava e si fissa. MA odio perchè secondo la descrizione una volta asciutto dovrebbe diventare matte invece su di me non lo diventa mai, rimane sempre lievemente lucido, come un Amplified di Mac per capirci. E questo mi piace e non mi piace perchè secondo me non tutti i colori  sono fatti per essere lucidini e odio perchè nonostante sia descritto come un fucsia amaranto su di me è rosso. Ma è un odio per le mie labbra, non è colpa del rossetto! 😛

IMG_2858IMG_2565

Come vedete a seconda della luce sembra fucsia o rosso… io vorrei che fosse sempre come nella foto a destra 😦 invece è quasi sempre come in quella a sinistra…

Ho utilizzato Alter Ego per due mesi abbondanti e quando il gruppo di Facebook Vanity Space insieme al sito Bioalchemilla ha deciso di proporre della Summer Bio Box contenenti 4 prodotti BIO a scelta al prezzo fisso di 38€ (ve ne parlo nel prossimo post!!) ho deciso di prendere Paloma, cioè il nude biscotto 😛

Paloma è più amore che odio ma è ovvio dato che un nude crea molti meno problemi per definizione. Devo dire che dura comunque moltissimo nonostante sia davvero chiaro; la sensazione è sempre super confortevole ma purtroppo non diventa mai realmente opaco. Come colore lo vedo una via di mezzo tra Velvet Teddy e Pander me di Mac, lo sto usando da pochi giorni ma mi sta piacendo davvero davvero tanto…

IMG_2808IMG_2784IMG_2780

Lasciate stare il trucco occhi… mi ero fatta prendere la mano! 😛

Quindi che dire ragazze? Io li consiglio vivamente! Hanno un prezzo onestissimo cioè 12,90€, sono piccolini e compatti ma hanno più prodotto rispetto agli altri, sono naturali, non contengono schifezze e sono confortevoli più che un gloss perchè non appiccicano, non sono pesanti e non sbavano. Io li stra promuovo 😀

Voi li usate? Vi piacerebbe provarli? Fatemi sapere! ❤

Novità in casa Urban Decay!

Buongiorno bellezze!!!

Oggi vi parlo della nuova arrivata in casa Urban Decay che sta sconvolgendo il web e il cuore di noi amanti delle leggendarie Naked… la Naked Smoky!

smoky smoky1

Eccola! Classico packaging compatto, 12 colori e un pennello doppio. A vedere così dalle foto sembrerebbe che ci siano 3 colori opachi (gli ultimi 3 a destra) e poi tutti gli altri shimmer o metalizzzati.

Non mi sentite gasata??? Beh non lo sono affatto.

Io amo Urban Decay, adoro le Naked e rimango convinta che siano i numeri uno in fatto di ombretti, lo sto riscontrando anche confrontando le loro palette con altre come Too Faced, per esempio. Ma questa volta penso esattamente quello che pensavo quando è uscita la Naked Basics 1. E’ davvero necessario? Lo so che un brand deve lanciare nuovi prodotti per attirare la clientela ma perchè non puntare su palette un po diverse? Per esempio gli ombretti Moondust sono fantastici, perchè non puntare su quelli? Questa è l’ennesima palette uguale alle altre. Già senza swatcharli vedo colori già esistenti nella 1, nella 2 e nella 3. In più sembrano ombretti estremamente freddi quindi non adatti a tutte le stagioni.. cioè vederli tutta metallizzata in luglio anche no… mah! 😀

Non ho ben capito quando uscirà in Italia, c’è chi dice a luglio, c’è chi dice in autunno. Di sicuro sarà il regalo più gettonato per Natale! 😛

Ragazze voi che ne pensate? Vi interessa? Vi attira? Vorreste averla? Fatemi sapere ❤

Review… Nuove tinte labbra I’M di Pupa!

Buongiorno ragazze e buon lunedìììììììììììììììììì

Chissà quante di voi sono in ferie… sigh 😦 a me manca ancora un mesetto per la tanto sognata settimana di ferie ❤

Oggi voglio parlarvi delle nuove tinte labbra di Pupa 🙂 Sono uscite da poco e ci sono in vari colori, ve le presento in generale e poi vi racconto la mia esperienza…

Pupa-Matt-Lip-Fluid-620-1

Eccole! Vedete che il packaging è quello canonico delle tinte labbra con il pennellino applicatore. Sono uscite in 12 colori diversi e divisi per tipologie e sono TUTTE completamente OPACHE.

Il sito descrive la texture come leggera e impercettibile, sostiene che aderisca a lungo sulle labbra rivelando un colore puro e intenso dal finish opaco e vellutato.

Passiamo ai colori!

Sono divisi in 4 categorie ovvero 3 nude, 3 aranciati, 3 rossi e 3 fucsia.

Partiamo dalla mia esperienza che è cominciata swatchandoli tutti 😀

I nude devo dire sono molto molto molto belli. Il primo è leggerissimo ma molto carino con sottotono rosa, gli altri due invece sono più tendenti al marroncino. Per intenderci lo 012 che loro chiamano Rose Nude secondo me è similissimo a Velvet Teddy di Mac. Lo 013 è quello più marrone. La seconda categoria, quella degli aranciati ha 3 tipi di arancio diversi: il primo è un corallo intenso, il secondo (032) è sempre un corallo ma molto acceso e più tendendo all’arancio e il terzo è un arancio puro ma meno fluo. La terza categoria è quella dei rossi e sinceramente tra le 4 categorie questi 3 sono quelli che mi sono sembrati più simili tra loro. I fucsia sono riassumibili secondo me in rosa barbie, fucsia quasi fluo e fucsia con sottotono viola.

Tutti i colori sono tanto pigmentati infatti per riempire le labbra basta estrarre una sola volta l’applicatore che ne prende la quantità perfetta.

Quelli che ho preso io appartengono alle categorie degli aranciati, cioè lo 032 e a quella dei fucsia cioè lo 072. Quello arancio devo dire mi ha colpito per primo, infatti li ho comprati in due tempi diversi. E’ molto bello perchè è super vivace e non sbatte come fanno certi aranciati e soprattutto non fa l’effetto “nonnina”. L’altro invece è un fucsia bellissimo abbastanza simile al Viva Glam di Miley Cyrus o al pastello labbra Fenicottero di Neve Cosmetics.

020023032_big_269678 020023072_big_269714

Come vi dicevo l’applicazione è davvero facile perchè l’applicatore ha uno scovolino molto pratico, ne basta pochissimo perchè sono molto pigmentati e appena asciugati sono completamente opachi. Non sono a prova di bacio mi raccomando quindi! 😛 La durata su di me senza mangiare ma parlando e bevendo qualcosa è sulle 4 ore circa prima che cominci a venire un po via dal labbro inferiore.

Il giudizio finale è che mi piacciono tantissimo. Avendo le labbra secche pensavo di prendere la solita sola che prendo con le tinte che poi le metto e mi sembra di aver carta vetrata invece devo dire che ha proprio ragione Pupa per come le descrive: la sensazione è davvero vellutata e piacevole, per nulla fastidiosa. Unica cosa che no notato è che non bisogna mettere troppo prodotto: ho visto che facendo due passate dura meno e viene via un po a pezzettini cosa che con una passata sola non mi è successa.

Come prezzo sul sito c’è scritto 14€ consigliato ma io l’ho pagato da una parte mi sembra 11,60€ e da un’altra 10,40€. Non è un prezzo altissimo ma io stra consiglio, ne sono rimasta davvero affascinata anche perchè di solito non sono una grande fan dei rossetti di Pupa.

Voi ragazze che ne dite? Li avete provati? C’è qualche colore che vi attira? 

Fatemi sapere!!! 😀

❤

Nuovi acquisti bioooooooo

Ciao ragazze!!!

Dunque rieccoci con l’appuntamento con i piccoli acquisti che faccio per introdurmi passo dopo passo nel mondo bio.

L’ultima volta avevo fatto un acquisto riguardante la pelle quindi creme contro le impurità, tonico astringente ecc e sapete com’è andata a finire?

Brufolini ne avrò sempre perchè la mia pelle è così ed è soprattutto una questione ormonale MA ragazza non mi sono mai sentita il viso così pulito come in questi ultimi due mesi! E poi me la sento molto più levigata, proprio “pura” per quanto pura possa essere una pelle esposta agli agenti atmosferici e non di ogni giorno. La cosa strana che ho notato è che la pelle ormai è abituata a respirare quindi quando metto prodotti un po pesanti ma anche non esageratamente come per esempio la bb cream di Dior mi escono sulla fronte degli strani brufolini 😦

Vabbè poi il bio mi ha salvato anche le labbra: improvvisamente per circa un mese le mie labbra si sono squamate, letteralmente! Mi venivano via pezzettini di pelle. Non sono riuscita a spiegarmi il perchè! Comunque sono riuscita a sconfiggerlo facendo due cose: innanzitutto mettendo meno rossetto possibile e quando ne mettevo usavo marchi bio, tipo #nevecosmetic o #nabla e usando insieme un gel al profumo di mandarino di Dr Organics, di notte ma lo mettevo anche durante il giorno. Ora sto bene, le labbra sono tornate come prima quindi sono davvero davvero soddisfatta.

Questo tutto per merito di Francesca, la ragazza di cui vi avevo parlato in un post precedente! 🙂 http://www.talcoevaniglia.it è il suo sito e ha saputo consigliarmi benissimo!

Questa volta ho seguito i suoi consigli anche per la cura dei capelli dato che crescono ma non crescono abbastanza, si spezzano, ho doppie punte…

Questi sono i prodotti che ho preso 😀

oliodimakassar

OLIO DI MAKASSAR

Olio ammorbidente pre-shampoo, un valido aiuto per per rafforzare e rendere morbida la capigliatura resa arida dalle tinture troppo aggressive o dall’azione eccessivamente sgrassante di detergenti poco adatti.
Contiene: Olio di Girasole*, Olio essenziale di Arancio dolce*, Olio essenziale di Sandalo, Olio essenziale di Rosa centifolia, Olio essenziale di Gelsomino, Olio essenziale di Patchouly, Olio essenziale di Vetiver.

FIALE

FIALE RISTRUTTURANTI AL COLLEGENE VEGETALE

Trattamento intensivo ristrutturante per capelli fragili e con doppie punte. Queste fiale per la loro azione ristrutturante sono indicate per capelli che risultano particolarmente deboli, trattati, fragili alle estremità e soggetti ad fratturarsi in doppie punte. Il collagene vegetale abbinato all’estratto di Ortica, presente nel prodotto, è in grado di proteggere e rinforzare la guaina cheratinica che riveste il capello migliorandone le proprietà meccaniche durante la pettinatura.

BALSAMO

BALSAMO LINO E MANDARINO DI “LA SAPONARIA”

Balsamo genuino e naturale, un concentrato di natura, dedicato a tutte le chiome tristi e spente.
Funziona a meraviglia su tutti i capelli bisognosi di nutrimento e idratazione senza appesantirli, dunque è perfetto anche per i capelli fini.
Con burro di karitè, moringa e semi di lino,  dall’effetto nutriente e ristrutturante; pantenolo e oligosaccaridi della frutta, per formare un film protettivo e anti-stress, donando ai capelli idratazione, vitalità e brillantezza.
Dal dolce profumo di mandarino verde e ylang ylang è perfetto per allontanare doppie punte e cattivi pensieri!

Questi i 3 prodotti per capelli! Userò l’olio di Makassar una volta la settimana come maschera pre shampoo e poi il balsamo. Quando non userò l’olio, userò il balsamo insieme alla fiala. Vi terrò aggiornate! 😀

Poi ho ricomprato il tonico astringente di Antos per pelli grasse e impure che ho adorato e sto finendo e poi…

esfoliante

GEL ESFOLIANTE MANDORLA E ZENZERO DI “LA SAPONARIA”

Gel esfoliante per il viso a base di mandorle dolci, zenzero, limone, glicerina vegetale e zucchero di canna bio e solidale… tutti ingredienti super golosi!! Oltre ad essere golosissimo deterge davvero in profondità viso e collo, libera i pori, previene le impurità e dona vitalità e lucentezza anche alle pelli più stanche.

DETE

MOUSSE DETERGENTE DI AVRIL

Mousse detergente naturale a base di acqua di rosa damascena, adatta a tutti i tipi di pelle, anche la più delicata e sensibile. Texture soffice e spumosa, strucca e pulisce a fondo il viso in modo dolce ma efficace, senza seccare la pelle. Lascia la pelle nutrita, pulita, fresca e radiosa.
Arricchito con succo di aloe vera.

L’altra volta avevo preso il detergente viso di Dr Organics ma stavolta non era disponibile quindi proverò questo che mi sembra altrettanto valido! E poi ho preso l’ombretto Carameldi Nabla di cui mi sono già innamorata ❤ ovviamente un prodotto make-up non poteva mancare 😀 😀 😀

Ragazze che ne pensate? Avete mai provato questi prodotti? Vi piacerebbe provarli? Fatemi sapere!!!!!!!!!!!!!!!!! ❤