Come trasformarsi da brutto anatroccolo in donnino niente male in pochi semplici passi!

Ciao bellezze!

Oggi un tutorial su come passare da brutto anatroccolo a donnino niente male 😀 

Come vedrete nelle foto ultimamente la mia pelle sta subendo delle variazioni decisamente visibili. Mi stanno uscendo brufoli e comedoni come se piovesse e non riesco a capire come mai… 

Vediamo come coprire queste imperfezioni e renderci carine 😀


Questa è la base di partenza 🙈  

Ho applicato la crema viso e aspettando che si assorba passo agli occhi applicando come prima cosa il primer I love Stage di Essence 


Voglio un trucco occhi semplice ma molto luminoso quindi applico, da bagnato, l’ombretto Water Dream di Nabla


E nella parte finale applico Narciso, sempre di Nabla, per fare tridimensionalità. 

A questo punto stoppa gli occhi e passo alla base! Non prima di aver pulito il fall out dellombretto con un dischetto di cotone 

Utilizzo la palette di correttori di Essence applicando il color verde su tutta la zona problematica del mento, agli angoli del naso e su un brufolino che ho all’attaccatura dei capelli 


Come fondotinta uso quello liquido di Kiko che adoro da tempo! È luminoso e leggero ma allo stesso tempo stratificabile senza creare l’effetto mascherone. Lo stendo con le mani come se fosse una crema e poi nella zona dei brufoli applico un correttore beige sempre dalla stessa Palettina 


Fisso il tutto con una cipria trasparente in polvere libera, questa è di Pupa. La presso con là beauty blender 


Creo poi un leggero contouring bello sfumato con la terra Resplendent di Purobio. Sfumo sfumo sfumo affinché non si veda una linea netta di terra 


E applico un velo di blush luminoso della collezione natalizia di Kiko 


Come sempre passo la blender umida su tutto il viso sia per infondere bene il prodotto nella pelle ma anche per toglierne l’eccesso 


Per la prima volta uso la matita per sopracciglia di Essence comprata l’altro giorno 


Mi piace ma forse è un po troppo morbida e troppo calda per il mio colore di capelli.


Applico poi il mascara che è il Volume Eyes di Kiko e poi con un cotton fioc imbevuto di acqua micellare tolgo il fondotinta dalle labbra prima di applicare il gloss/rossetto di Essence nella colorazione Poshi Pink 


Ed eccomi pronta!!! (Anche dopo aver usato la piastra per onde per capelli) 


Lo so i passaggi sembrano tanti ma in realtà è un trucco molto semplice da realizzare. I brufoli come quelli che mi sono usciti nell’ultimo periodo non si possono coprire al 100% ma ho notato che questa tecnica dell’utilizzo del correttore verde prima mi toglie senz’altro il rossore! 😬

Ragazze che ne dite? Fatemi sapere e buona giornata! 

Annunci

Shopping! 

Buongiorno!!!

Per rallegrare questo lunedì autunnale umido e piovoso non posso che condividere con voi i miei acquistini di ieri 😁 

In primis ho preso due cosine da poco, ovvero un guanto scrub da Tiger e un mascara da Kiko, approfittando della promo a 3,90€ 


Poi mi sono imbattuta in uno stand Essence tenuto benissimo e mi sono data alla pazza gioia 😁😁😁


Ho preso due pennelli: uno da sfumatura e uno piccolino ma cicciotto da cipria. Il famoso primer occhi I ❤️ Stage, un ombrettino marroncino/malva, una Palettina di correttori (dal verde al pesca, al beige scuro e chiaro), una matita per sopracciglia e un gel per sopracciglia e un rossetto in stick color fucsia ma tendente al rosso fragola.

Da Sephora invece sono inciampata nei tanto osannati prodotti Tony Moly 😁 

Ho preso una maschera idratante in cotone anti Age a base di bava di lumaca, una crema viso per la notte e uno stick labbra alla ciliegie. Ovviamente essendo un marchio coreano i packaging sono fantastici… 


Oggi proverò un po di cosine e al più presto riuscirò a farmene un’idea precisa… Speriamo di non aver cannato troppe cose 😃

Oggi che farete? Lunedì di shopping? Io vado al lavoro!

Ciao bellezze ❤️

Flash Review: nuovi prodotti PuroBio!

Ciao ragazze!

Come avrete sicuramente saputo la casa cosmetica PuroBio ha recentemente rilasciato nuovi prodotti: hanno aggiunto una colorazione al loro fondotinta Sublime, hanno aggiunto 3 bb cream, dei correttori in versione “matitone” e 5 correttori cremosi. Io ho provato la bb cream 😀


Ho preso la colorazione numero due per due motivi ovvero che era la più simile al mio fondotinta e al mio incarnato e perché la numero uno era troppo chiara e la numero 3 troppo scura. E poi ho preso il matitone correttore verde che serve per controbilanciare i rossori 😬


Che dire? Ho cominciato ad usare questi due prodotti in pieno sconvolgimento ormonale, ovvero mi stava venendo il ciclo perciò come ogni mese brufoli e comedoni come se li regalassero 😭😭😭 devo dire che la Bb cream è molto molto facile da stendere, dato che la consistenza è molto più fluida rispetto al fondotinta. La coprenza è medio/bassa però stratificabile. La maniera migliore che ho trovato per ottenere un’applicazione efficace è metterla con le mani e poi stratificare il prodotto con la blender. Non copre mai del tutto anche perché l’effetto finale è bello luminoso 😀 

Il correttore verde mi lascia un po perplessa ma più che altro perché è il primo che uso in vita mia! Prima lo applico e poi lo sfumo con la dita senza “cancellare” del tutto il verde e poi applico il fondo o la bb cream ma ovviamente il risultato migliore si ottiene con il fondotinta. 

Che dire? Come sempre, Purobio non mi ha delusa 🙂

Ragazze fatemi sapere: voi li avete provati? Vi piacerebbe? C’è qualcosa che vi incuriosisce? 

Buon week end!

Alice through the looking glass… by L’Oreal

Ciao bellezze!

In questi giorni L’Oreal ha lanciato una limited edition dedicata al nuovo film in uscita di Tim Burton, “Alice attraverso lo specchio”. Io ho SEMPRE adorato la storia di Alice, il pensiero di essere vorticosamente trascinata in un mondo in cui regna la pazzia e la pazzia è normalità, dove essere normali è strano, dove “i migliori sono matti” mi ha sempre affascinato. In più non c’è un film di Tim Burton che io non abbia adorato da che ho memoria: a partire da Bittlejuice, passando per Edward Mani di Forbice… quelle atmosfere la favola dark, quei make up… wow, posso dire solo wow.

Ovviamente L’Oreal non è l’unica ad essersi lasciata ispirare ma vedremo dopo. Intando vediamo i rossetti 🙂

rossetti1

rossetti

Così si presentano su internet, nella foto sotto vi mostro come si presentano dal vivo 🙂

IMG_1058

E gli swtaches che ho fatto 🙂

IMG_1059

Nella prima riga in alto trovate Stregatto e Tempo; nella seconda riga da sinistra Regina Rossa, Cappellaio Matto, Alice; nella terza riga Regina Bianca.

Il packaging di Regina Rossa è in velluto ed è un rosso acceso ma su base aranciata;

Il packaging di Regina Bianca è in tessuto tao ed è un viola viola prugna intenso;

Il packaging di Alice è in satin lilla ed è un nude pink, diciamo un MLBB;

Il packaging di Cappellaio Matto è in canvas laccato verde smeraldo ed è un arancio più o meno acceso;

Il packaging di Tempo è in vinile nero ed è un shimmering gold;

Il packaging di Stregatto è in velluto grigio un rosa accesso con micro micro glitterini;

Che dire? Indiscutibilmente affascinante per le malate di make-up come noi ma alla fine della fiera ne sono rimasta delusa. I packaging sono incantevoli, se fosse stato solo per quelli, giuro che li avrei presi tutti perchè averli in una collezione di rossetti dev’essere fantastico anche semplicemente per guardarli 😛 però secondo me L’Oreal avrebbe decisamente potuto osare di più. Partiamo dal fatto che sono rossetti che si aggirano intorno ai 15€ quindi non esattamente economici. Ok è una limited edition però non si può far pagare solo la confezione! L’unico che mi soddisfa -più o meno- è Cappellaio Matto che per lo meno riprende l’arancione pazzerello dei suoi capelli anche se avrebbero potuto fare un arancio più acceso. Per Regina Bianca un viola prugna? Io nel film me la ricordo con le labbra scurissime quindi semmai avrei fatto un viola mooolto più scuro, alla Instigator di Mac o Undergroung di Nabla per intenderci perchè così sì, è un bel colore ma non mi dice niente. Regina Rossa come vedete dallo swtach è un rosso aranciato: Regina Rossa un rosso aranciato? Mi aspettavo un rosso sangue, un rosso intenso, un rosso classico alla Ruby Woo sebbene più lucido. Alice, personaggio dei personaggi, eroina de noantri: nude pink. Piuttosto avrei fatto un rosa confetto, un rosa pastello. Lo Stregatto è un bel rosa ma per lo stregatto io avrei fatto una di queste cose: o un fucsia intenso come è disegnato il personaggio nel cartone animato o un viola intenso tipo Heroine di Mac per riprendere il personaggio di Burton o addirittura un viola/blu. Su Tempo, un rossetto dorato shimmer, non mi soffermo perchè credo che non lo metterebbe manco mia nonna. Sul tempo potevano davvero sbizzarrirsi invece….

Ma quale avrò preso io???? 😀

IMG_1060

Stregatto!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Il mio personaggio preferito di sempreeeeeeeeeeeee e sinceramente il colore che sicuramente metterò…

Occasione un po sprecata per la casa francese perchè 15€ per dei rossetti con dei colori comunissimi… mah… mi lascia con un grosso punto interrogativo.

All’inizio vi dicevo che anche altre case cosmetiche si sono lanciate… ve ne mostro solo una… Urban Decay 😀

IMG_1063

Che dire? THEY’RE ALL MAD HERE.

Ciao matte! ❤

 

Review… correttore Couleur Caramel

Buongiorno!!!

Qualche giorno d’assenza, lo so, mea culpa… ma questa vita ti porta dentro vortici dai quali è difficile uscire! E comunque un prodotto deve essere usato per essere recensito.. no? 😀

Partiamo da un fatto: esco da un periodo di secchezza estrema nel contorno occhi. Davvero! Nonostante non metta MAI il fondotinta in quella zona e nonostante non usi mai correttori troppo secchi o troppo coprenti dato che ho occhiaie davvero lievi, il risultato del dopo trucco era orribile. Ho sempre messo pochissima cipria picchiettandola con la mini blender umida quindi non poteva essere colpa nemmeno della cipria!

Dunque mi sono rivolta alla mia bio profumeria di fiducia dove mi è stata consigliata una crema buonissima di Verdesativa che già dalla prima applicazione mi ha fatto sentire più idratata e poi da Sephora ho voluto comprare le maschere di cotone per il contorno occhi… so che non fanno miracoli sul lungo periodo però per lo meno sono rilassanti e piacevoli durante e poco dopo l’applicazione.

Situazione risolta? Ni, perchè è un trattamento da fare nel tempo però ci stiamo lavorando. Ovviamente mi sono fatta consigliar un correttore che non seccasse ma che non fosse neanche troppo liquido dato che avrei dovuto fissarlo con la cipria e così mi sono imbattuta nel correttore compatto di Couleur Caramel 😀

couleur

Io ho il numero 8, quello più pesca, anche se dal vivo è più chiaro. La consistenza è fantasticamente setosa e morbida, non va assolutamente nelle pieghe e sinceramente pensavo che non sarebbe stato adatto ai brufolini o alle macchiette invece è stratificabile ma senza creare quell’effetto vulcanino che non piace e nessuno. Basta davvero mezzo velo di cipria e a me dura sull 6-7 ore. Certo il prezzo non è propriamente economico, sono 18€ però dura tantissimo! (sono 3,5 grammi di prodotto)

Ha una composizione al 100% naturale, senza parabeni, oli minerali, fenossietanolo nè prodotti derivati dal petrolio e senza PEG. Contiene:

– Cera d’Api: nutriente, protettiva e riparatrice
– Olio di Mandorle Dolci: idratante, ammorbidente
– Estratto di Oliva: emolliente non comedogeno
– Burro di Karitè: idratante e rivitalizzante
– Olio di Baobab: protettivo per la pelle

Bene ragazze per oggi è tutto… cosa ne pensate? vi piacerebbe provarlo? avete altri suggerimenti per sconfiggere la pelle secca??

Ciao bellezze ❤